in ,

Genova ultim’ora: fungaiolo trovato decapitato nei boschi, la testa è sparita

Nella serata di ieri 11 ottobre, intorno alle 19, nei boschi di Lumarzo (Genova) è stato ritrovato il corpo senza vita e decapitato di Albano Crocco, pensionato 68enne uscito al mattino per cercare funghi, che non aveva fatto ritorno a casa.

Non vedendolo rientrare la moglie e la figlia ne hanno denunciato la scomparsa, così i Vigili del fuoco, gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Ligure lo hanno ritrovato nel bosco non lontano da casa dopo ore di ricerche. L’uomo è stato decapitato e la sua testa non sarebbe stata rinvenuta. Si ipotizza dunque l’omicidio.

Se inizialmente si era pensato che il 68enne si fosse decapitato durante una possibile caduta accidentale, dopo una prima analisi del medico legale sarebbero sorti i primi dubbi: sarebbero state infatti evidenziate tracce di una lama sul collo e ferite da arma da fuoco sul cadavere. La testa, inoltre, non è stata ancora ritrovata. L’ipotesi investigativa è che il pensionato sia stato ucciso con una fucilata e poi il suo corpo mutilato.

12 ottobre 1492 scoperta dell'America

12 ottobre 1492, Cristoforo Colombo scopre l’America

East Market mercatino vintage Milano

East Market Milano 2016 ottobre: come partecipare, date e menù