in ,

George Ezra in concerto a Milano: un emergente maturo (foto)

George Ezra è tra gli artisti più spinti dalle radio in questo 2014. La sua “Budapest” è stata pompata in modo massiccio e continuo e, forse più di altre volte, con delle ragioni che vanno al di là delle logiche del mercato discografico, ma più per un discorso prettamente qualitativo.
Classe 1993, nato a Bristol, il cantautore britannico dimostra una maturità che va ben oltre i suoi ventuno anni sia per la voce sia per le scelte stilistiche. Perfetta e anche divertente (e non ce ne vorrà Linus se gliela rubiamo in queste righe) una delle definizioni affibiategli: “Il bambino che ha ingoiato un pensionato”.

Sono i Magazzini Generali di Milano ad aver ospitato ieri sera, venerdì 21 novembre, il concerto meneghino di George Ezra (peraltro esattamente il giorno successivo rispetto a Ed Sheeran, altro talentuoso britannico divenuto ormai una popstar mondiale). Le buone sensazioni rese dall’ascolto del cantante nelle registrazioni in studio trovano il medesimo riscontro anche nella dimensione live.
Tutto esaurito nello storico locale del capoluogo lombardo, con un pubblico molto giovane (e giovanissimo nelle primissime file).

Scaletta contenuta, anche perché il musicista britannico è al suo primo album. Ezra è accompagnato dalla sua band ma a metà concerto offre anche una piccola session acustica solitaria, armato di chitarra e voce.
Un artista di cui sentiremo parlare anche in futuro.
E stasera replica del live al Viper di Firenze.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©002

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©003

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©004

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©005

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©006

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©007

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©008

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©009

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©011

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©012

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©013

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©014

GeorgeEzraPierLuigiBalzarini©016

Elena Ceste e Michele Buoninconti telefonate

Quarto Grado, caso Elena Ceste: i segreti nascosti nei cellulari di Michele ed Elena

Massimo Bossetti nuovo interrogatorio

Caso Yara, novità a Quarto Grado: Massimo Bossetti sarà nuovamente interrogato