in ,

George Michael morto, news: media inglesi parlano di “ipotesi overdose di eroina”

George Michael è morto, e a poche ore dalla notizia che ha sconvolto il mondo della musica e non solo, iniziano a circolare delle “voci” circa le ‘vere’ cause del decesso della star del pop, che, stando a quanto dichiarato dai familiari, sarebbe stato stroncato da un infarto mentre riposava nel suo letto, nella villa dell’Oxfordshire, il giorno di Natale.

I media inglesi parlano infatti di morte causata da overdose di eroina. Ma è solo un’indiscrezione giornalistica che non ha ancora trovato alcuna ufficialità. È Repubblica.it a riprendere la notizia: “È morto solo, la mattina di Natale, forse per overdose di eroina. La fine di George Michael sembra allinearsi con la vita spericolata di uno dei più famosi cantanti del nostro tempo”.

Il Daily Telegraph riferisce infatti che pochi giorni prima della morte, il cantante sarebbe stato soccorso per overdose. Il quotidiano londinese parla anche dell’amico che avrebbe ritrovato l’artista giacere senza vita nel letto, Fadi Fawaz, parrucchiere delle star dal 2011 compagno di George Michael: lui avrebbe dato l’allarme, chiamando autoambulanza e polizia, la mattina del 25 dicembre. “Dovevamo fare insieme il pranzo di Natale. Sono andato a casa sua per svegliarlo ma era già spirato, l’ho trovato che giaceva pacificamente a letto. Non sappiamo ancora cosa sia esattamente successo. Recentemente tutto era diventato molto complicato, ma George aspettava con trepidazione il Natale e io anche. Adesso è tutto rovinato. Vorrei che la gente lo ricordasse per quello che era, una persona magnifica”, queste le sue parole.

Ad alimentare la voce del “periodo complicato” che la star stava vivendo, una fonte anonima, che sempre al Telegraph avrebbe rivelato: “Nell’ultimo anno Michael ha lottato contro una crescente dipendenza dall’eroina. Si è dovuto far ricoverare diverse volte al pronto soccorso per una overdose. È già tanto che abbia resistito fino ad ora”.

Calendario 2017

Cosa fare a Capodanno 2017 a Milano, Bologna, Genova e Torino: eventi e idee last minute

arrestato fiancheggiatore di anis amri

Anis Amri: identità falsa per eludere i controlli tedeschi, ecco come ha fatto