in ,

George Michael morto: prime indiscrezioni sull’autopsia

George Michael è morto il giorno di Natale. La star del pop si è spenta “serenamente”, hanno dichiarato i familiari, sul suo letto, mentre dormiva nella sua casa a Oxfordshire. A ritrovarlo esanime il suo compagno Fadi Fawad, il quale ai tabloid inglesi ha dichiarato che il cantante da qualche tempo non stava vivendo un bel periodo.

Queste sue parole hanno poi alimentato l’indiscrezione, sempre diffusa dai media inglesi, che a causare la morte dell’artista sarebbe stata un’overdose di eroina. A tal riguardo in queste ore sono giunte le prime indiscrezioni sull’autopsia: ebbene, il medico legale che l’ha eseguita ha dichiarato che l’esame non ha dato “risultati definitivi”.

>>> LEGGI TUTTO SULLA MORTE DI GEORGE MICHAEL <<<

Per capire dunque quali siano state le effettive cause del decesso di George Michael sarebbero necessari ulteriori esami. Ne ha dato conferma un portavoce della polizia di Thames Valley. Resta dunque per il momento il mistero sulla morte del cantante: saranno necessari ulteriori test per chiarire le cause del decesso, e i risultati arriveranno non prima di diverse settimane. “La morte dell’artista” – si legge nella nota della Polizia – “al momento viene ancora considerata come una vicenda ‘non sospetta’ sebbene la cause non siano state individuate”.

Dove vedere Liverpool-Manchester City diretta tv

Dove vedere Liverpool – Manchester City, Rojadirecta info: orario diretta tv e streaming gratis Premier League

I 7 trend tecnologici del 2016: da Snapchat alle dirette su Facebook