in ,

Georgia: uccise 5 persone in 2 sparatorie, il killer si sarebbe suicidato

Ancora spargimento di sangue, di nuovo massacri negli Stati Uniti: dopo la terribile strage in Ohio di ieri, dove sono morte 8 persone (e non 7, come inizialmente si era detto), ancora morti.

Stavolta il pluriomicidio si è verificato in Georgia, dove un solo killer, il 50enne Wayne Anthony Hawes, ha provocato due sparatorie ad Appling, nella contea di Columbia, ma in due luoghi distinti della stessa città, distanti tra loro circa un chilometro. Nella prima sarebbero morte 3 persone (un uomo e due donne), nella seconda, 2 (un umo e una donna).

Dalle prime indiscrezioni emerse, l’assassino (che potrebbe essersi suicidato dopo il massacro) avrebbe avuto una violenta lite con dei familiari prima di compiere il folle gesto. Sebbene la moglie del killer non è stata uccisa, è altamente probabile che le vittime siano parenti dell’assassino, anche se non è stato chiarito quale sia il loro grado di parentela. In corso l’identificazione dei cadaveri.

prince autobiografia

Prince autopsia ultime notizie: “Nessuna lesione, escluso suicidio”, ma il mistero resta

libro leggere ioleggoperché

Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: #ioleggoperché