in ,

Germania, accoltellamento a Wuppertal: un morto e un ferito

Germania, accoltellamento a Wuppertal, nella zona del nordreno-westfalia. L’aggressione potrebbe essere avvenuta durante una lite esplosa in un negozio vicino alla stazione intorno alle 14:45 circa. Per ora non si parla attentato terroristico, almeno secondo quanto riportato dai media tedeschi. Il bilancio è di un morto, un giovane di trent’anni, e di un ferito. Gli inquirenti stanno indagando sull’accaduto senza escludere alcuna pista. L’attenzione è però rivolta, almeno per ora, alla caccia al responsabile che pare essere ancora in fuga. Le testimonianze raccolte dalla polizia paiono essere discordanti.

Non è ben chiaro il numero di assalitori e per questo sul posto sono state inviate, secondo alcune fonti, alcuni uomini delle forze speciali, Sek. Dopo quanto accaduto a Barcellona, ma soprattutto dopo che, questo pomeriggio, alcuni passanti sono stati accoltellati a Turku in Finlandia, l’allerta è ai massimi livelli. Seppur, secondo alcune fonti, si potrebbe escludere la possibilità di un ennesimo attentato terroristico, gli inquirenti continueranno a procedere con la massima cautela, innalzando il livello di guardia.

In tutta Europa l’allerta è massima. L’attacco di Turku, in Finlandia,  dove  come arma è stato usato proprio il coltello, non è ancora stato rivendicato ufficialmente dall’Isis, ma sui siti utilizzati dagli estremisti islamici iniziano a comparire immagini dell’accaduto e commenti di sostenitori. Come se non bastasse pare che alcuni testimoni abbiano udito gli assalitori che urlavano “Allah akbar

Asia Nuccetelli prima e dopo: la trasformazione post Grande Fratello Vip, le critiche e le confessioni

Luca Russo morto a Barcellona, la fidanzata: “Stavamo camminando, poi ci è venuto addosso. Il mio amore è stato spazzato via”