in ,

Germania campione del Mondo, l’Argentina se la prende con Nicola Rizzoli

La Germania è campione del Mondo. L’Argentina pinge, si arrabbia, saccheggia Buenos Aires e la prende con l’arbitro italiano Nicola Rizzoli che ieri ha diretto (bene) la finale del mondiale. Ci vanno giù pesanti i quotidiani argentini: “ladron”, una delle parole più usate.

Argentina contro Rizzoli

Il fischietto di Bologna non avrebbe fischiato il rigore si Gonzalo Higuain per l’uscita spericolata del portiere Manuel Neuer. E’ vero, il fallo poteva starci, ma da qui a farlo passare per ladro pare davvero eccessivo. Secondo gli argentini, Rizzoli avrebbe condizionato la storia dei Mondiali con il suo arbitraggio. Certamente un’esagerazione.

Forse l’Argentina dovrebbe prima pensare ai clamorosi gol falliti dallo stesso Gonzalo Higuain, da Lionel Messi e da Rodrigo Palacio. Se avesse segnato in almeno una di queste tre eccellenti occasioni, forse non saprebbero nemmeno il nome dell’arbitro che ha fischiato ieri la finale. In Italia, e questo è il bello del calcio, c’è ironia, ma nel senso opposto. Secondo i più sagaci, Rizzoli avrebbe arbitrato così bene perchè non c’era di mezzo la Juve.

Erasmus in aumento: gli ultimi dati

Selfie Angela Merkel

Germania campione del mondo: Angela Merkel selfie, baci e abbracci con tutti