in ,

Germania, il Fortuna Dusseldorf perde e la discoteca vieta l’ingresso ai giocatori

La vita notturna dei giocatori spesso cozza con i valori espressi sul campo; il mondo del calcio è pieno di storie di notti brave e di conseguenti rendimenti scadenti sul rettangolo verde. Questa volta in Germania hanno voluto evitare che questa situazione si verificasse e così i gestori di una celebre discoteca di Dusseldorf ha vietato l’ingresso ai giocatori del Fortuna, la squadra locale proprio perché una sconfitta in questo momento potrebbe costare caro al club, ultimo in classifica di Serie B tedesca.

Il Fortuna Dusseldorf infatti sta attraversando un momento di crisi in campionato senza precedenti e se non dovesse riprendersi in fretta potrebbe salutare anche la seconda lega di Germania; così l’altra sera, quando i giocatori della squadra di sono presentati Club Rudas Studios non sono stati fatti entrare. Il locale ha pubblicato una nota in cui spiega le motivazioni per le quali ha vietato l’ingresso ai calciatori:

“Negli ultimi 35 anni non abbiamo vissuto grandi momenti. Eravamo scarsi in Bundesliga, in seconda e in terza serie. Abbiamo sofferto e tremato con i giocatori, e solo raramente abbiamo potuto festeggiare con loro. Ma queste partite giocate senza carattere non sono più accettabili. Per questo abbiamo deciso di vietare l’ingresso a tutta la squadra del Fortuna fino a quando le cose non miglioreranno. Lo dovete ad un’intera città” Un modo per spronare società e giocatori del Fortuna Dusseldorf a dare il meglio sul campo, promettendo poi di offrire la festa finale in cui la squadra dovesse ottenere la salvezza.

Domenica Live Alessandra Martines

Alessandra Martines a Domenica Live: “Sono diventata mamma a 49 anni”

Naike Rivelli a Domenica Live

Naike Rivelli e Yari Carrisi a Domenica Live: “ci stiamo riprovando”, nuova famiglia in Puglia