in

Gerry Scotti, conduttore avaro o generoso? Il mistero del regalo di Al Bano

Meglio fare un regalo o ricevere regali? Condividere o tenere tutto per sé? Offrire un bicchiere di vino e consumare una bottiglia in fretta o vederla scemare in solitudine evitando di diffondere troppe bollicine a più bocche? Essere generosi o avere il cosiddetto “braccio corto”? Sono tutte caratteristiche di personalità ed ego, qualche mormorio che trapela da Dagospia ha voluto far sapere che il conduttore Gerry Scotti possa appartenere a quella categoria di amanti del “tutto per sé”. Che cosa potrebbe aver fatto di così tirchio?

Sembra che Al Bano, grande produttore di vino in Puglia, abbia regalato un buon numero di confezioni di bottiglie per Natale, alla redazione di Mediaset, circa 100, in particolare allo staff di Io Canto (programma televisivo condotto proprio su Mediaset da Gerry Scotti). Dove starebbe l’atto di avarizia del conduttore?

Sempre secondo Dagospia, Gerry Scotti avrebbe usufruito del regalo comune, per farlo diventare individuale. 100 Bottiglie tutte per sé? “I colleghi non riuscirono a berne nemmeno un goccio”, come si legge dal sito di Roberto D’Agostino.

Charlie Hebdo nuove vignette Maometto

Charlie Hebdo, in arrivo nuove vignette su Maometto

città sicure donna sola

Le 10 città più sicure (e interessanti) da visitare per una donna