in

Gerry Scotti festeggia trent’anni di carriera e si candida per condurre Le Iene

Gerry Scotti festeggia trent’anni di carriera. Il noto conduttore di Mediaset, in un’intervista concessa su Il Giornale, si lamenta un po’ del fatto che da parte dell’azienda per la quale lavora non è arrivato nessun riconoscimento e neanche un grazie. “Ce ne siamo accorti solo io e lei. Il classico orologio con dietro scritto “grazie” non è arrivato. Vabbè, non è più tempo di bandiere. Ormai, a meritare l’onore della maglia, è rimasto solo Totti, dichiara su Il Giornale Gerry Scotti a proposito dei suoi trent’anni di carriera. italia's got talent

Sono vari i programmi in cui è attualmente impegnato Gerry Scotti: da Italia’s got talent, dove per il quinto anno consecutivo, ricopre il ruolo di giudice al fianco di Maria De Filippi e Rudy Zerbi, ad Io Canto, che conduce da quattro anni. Nel corso dell’intervista Gerry Scotti rivela che gli piacerebbe condurre Le Iene show, il programma ideato da Davide Parenti ed in onda su Italia 1.

“Fra le sfaccettature del mio carattere ce n’è uno poco noto: l’irriverenza, in radio lo praticavo, in tv è rimasto celato. Io sono perbene, non perbenista. Così penso che si possa essere come Piero Chiambretti che è irriverente, ma certamente anche perbene. Così Gerry Scotti alle Iene sarebbe un’operazione alla Quentin Tarantino: divertente, senza contraddire il personaggio”.

Seguici sul nostro canale Telegram

italia's got talent anticipazioni

Italia’s got talent, Gerry Scotti: “Dopo quattro edizioni siamo ai clichè”

i cesaroni 6

I Cesaroni 6 anticipazioni, Edoardo Pesce: “Interpreto Annibale, il misterioso fratello di Giulio, Cesare ed Augusto”