in

Gessica Lattuca Favara, apertura tomba: cosa è emerso dalla estumulazione

Gessica Lattuca scomparsa a Favara: si sono conclusi con un niente di fatto gli accertamenti degli inquirenti all’interno del cimitero comunale della cittadina agrigentina a seguito della segnalazione di una donna, insegnante in pensione, la quale aveva rivelato che il corpo della ragazza avrebbe potuto trovarsi in un loculo che custodiva la salma di suo padre. Avviate le attività di estumulazione per verificare le affermazioni della super testimone, infatti, non sono stati trovati riscontri oggettivi alle sue parole. Del corpo di Gessica, scomparsa la sera dello scorso 12 agsto, non è stata trovata traccia.

Apprendiamo infatti che dentro i loculi si trovavano delle casse zincate già chiuse contenenti i resti di due persone decedute da anni. I genitori della testimone. Durante le operazioni erano presenti in cimitero i familiari di Gessica, i carabinieri della tenenza di Favara e quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale di Agrigento, il sindaco di Favara, Anna Alba, e la succitata supertestimone. I lavori sono iniziati all’alba e si sono conclusi in due ore. La testimone, ritenuta attendibile dalla magistratura inquirente, è stata dunque smentita dai fatti. Perché esporsi così? La signora si era detta sicura che nel loculo in questione vi fossero i resti di Gessica, così però non è.

Le operazioni di estumulazione sarebbero state realizzate per sua volontà e a sue spese per spostare le salme in nuovi loculi e, di fatto, gli inquirenti hanno colto l’occasione per effettuare degli accertamenti che, com’è noto dunque, non hanno prodotto risultato alcuno. Al momento l’unico indagato per omicidio, maltrattamenti e sequestro di persona l’ex compagno di Gessica, nonché padre di tre dei suoi quattro figli, Filippo Russotto. L’uomo si è sempre professato innocente e completamente estraneo ai fatti. Se da un lato lui punta il dito contro i familiari di Gessica, asserendo che loro sanno la verità su quanto accadeva negli ultimi giorni nella vita di Gessica, la signora Giuseppina Caramanno, madre della 27enne scomparsa, accusa l’ex genero di violenze domestiche ai danni della giovane.

Leggi anche: Gessica Lattuca Favara: parole da brivido della supertestimone, il ritrovamento del corpo è imminente?

 

“Ballando con le stelle” 2019: il cast completo, giuria, data di inizio della 14esima edizione

Testimoni di Geova, precisazione sull’articolo del 26.2.2019