in

Gessica Lattuca Favara: “E’ morta”, ipotesi scioccante dell’avvocato Cusumano

Gessica Lattuca scomparsa a Favara news: a Quarto Grado, nella puntata andata in onda il 23 novembre 2018, si è tornati ad approfondire il caso della misteriosa scomparsa della 27enne madre di quattro figli, di cui non si hanno più tracce dalla sera dello scorso 12 agosto. Nessuna pista sarebbe al momento esclusa, sebbene gli inquirenti protendano per l’ipotesi del giro di prostituzione e ricatti con filmini a luci a rosse in cui sia la giovane madre che altre ragazze del posto (tra cui Serena Restivo) erano finite. Vi sarebbero una serie di intercettazioni inequivocabili nelle quali Gaspare Volpe e Ninì Ferraro – due personaggi favaresi di cui il primo finito agli arresti per precedenti reati – parlano, menzionandole, di Serena e Gessica. L’ipotesi investigativa è sconcertante: le ragazze avrebbero venduto il proprio corpo a personaggi facoltosi del posto in cambio di alimenti, pochi euro e dosi di cocaina.

Serena Restivo a Quarto Grado difende la sua reputazione: perché il suo racconto non convince

Serena Restivo ha negato, ospite a Quarto Grado una settimana fa, questa circostanza, ribadendo di non essersi mai prostituita né di conoscere e frequentare Gessica – “Eravamo solo conoscenti e l’ultima volta che l’ho vista risale a un anno fa” – e di avere conosciuto il suo compagno, Filippo Russotto, pochi giorni prima della scomparsa della ragazza “il 3 agosto, quando andai a casa sua perché mi chiese di fare le pulizie”. Russotto (indagato a piede libero per sfruttamento della prostituzione, sequestro di persona e omicidio) la retribuì con 20 euro ed un paio di orecchini precedentemente regalati a Gessica, ma che la donna non indossava perché le avrebbero provocato reazione allergica. Circostanza che ha alimentato i sospetti: Serena e Filippo potrebbero avere avuto una relazione segreta e Gessica, andata su tutte le furie dopo averlo scoperto, potrebbe essere stata uccisa dal compagno. Il presunto delitto passionale  non è tuttavia corroborato da elementi oggettivi. In studio a Quarto Grado Carmelo Abbate ha espresso i suoi dubbi circa la genuinità del racconto della Restivo. “Se davvero Russotto la conobbe solo il 3 agosto, come si spiega che quando si seppe che Gessica era scomparsa la prima persona cui l’uomo chiese informazioni è stata proprio Serena?”. Perché entrambe “conoscevamo Gaspare Volpe”, ha risposto la ragazza senza tuttavia essere convincente. Ieri in trasmissione si è inoltre appreso che Serena ha restituito gli orecchini a Filippo.

L’avvocato di Russotto e della madre di Gessica: “Crediamo che la ragazza sia morta”

“Il mio assistito ha confermato in ogni passaggio il racconto della Restivo”, ha dichiarato, ospite in studio di Gianluigi Nuzzi, Salvatore Cusumano, difensore sia della famiglia Caramanno-Lattuca che dell’indagato. A suo dire Russotto è sincero “e ne uscirà a testa alta, io credo alla sua versione”. Filippo Russotto dalla prima ora si dichiara estraneo alla sparizione della madre dei suoi figli, nonostante la Procura nutra dei dubbi nei suoi confronti e ancora non abbia dissequestrato le sue abitazioni. Per l’avvocato Cusumano i familiari di Gessica non c’entrerebbero con la sua scomparsa: “Io ho una mia personale idea: credo che Gessica non si sia mai allontanata da quei vicoli (del centro storico dove si trovava, a casa del fratello Enzo, fin poco prima delle 21 del 12 agosto ndr) … credo che sia appartata con qualcuno per un rapporto e che dopo aver assunto della droga si sia sentita male”. Ormai cadavere – prosegue il legale nella sua ipotesi – chi era con lei, nel timore di aver lasciato liquido biologico sul suo corpo e di essere rintracciato in quanto già noto ai carabinieri per via di presunti precedenti penali, avrebbe fatto sparire la ragazza ormai senza vita“Noi crediamo che Gessica sia morta”, ha detto Cusumano.

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca Favara telefonata anonima: l’uomo chiamato in causa è un suo parente

 

 

 

 

Nancy Brilli rivela: «Ho subito molestie da un produttore, ma ho avuto la forza di alzarmi e andarmene!»

Giovanni Angiolini, parla la sua ex Mary Falconieri: «Tutt’apparenza! È l’uomo più egoista della storia!»