in

Gessica Lattuca: la madre fa una clamorosa rivelazione e chiama in causa un uomo

Gessica Lattuca scomparsa a Favara news: “Gessica prima di scomparire era sul motorino con Ninì Ferraro”, lo ha dichiarato Giuseppina Caranno madre della scomparsa, ai cronisti accorsi ieri in contrada Crocca, tra Favara e Villaggio Mosè, dopo la scoperta di due scritte con spray rosso che anonimi hanno realizzato in due muri di periferia della cittadina agrigentina. “Lillo Cardillo = Gessica assassino”, questa la frase apparsa sui muri, c’è il nome di una persona che al momento non sarebbe stata sentita dai carabinieri.

Leggi qui —> Gessica Lattuca news: scritte inquietanti sui muri di Favara, c’è il nome dell’assassino?

La madre di Gessica, dal canto suo, ha dato ancora una volta impressione di sapere dell’altro oltre a quello che dichiara a singhiozzo in televisione. Il ‘Ninì Ferraro’ di cui ha parlato la donna è l’uomo complice di Gaspare Volpe accusato di avere gestito un giro di prostituzione in cui sarebbero stata coinvolte, tra le altre, anche Gessica e Serena Restivo, una ragazza di Favara. Proprio quest’ultima avrebbe informato la signora Giuseppina di avere visto Gessica, alle 2 di notte del 13 agosto – poche ore dopo la scomparsa – in sella ad un motorino insieme a Ferraro.

Da ieri gli inquirenti stanno sentendo diverse persone per far luce sul contenuto di quelle scritte e capire se il nome dell’uomo indicato c’entri qualcosa con la sparizione della 27enne madre di quattro figli. Oggi 26 ottobre il programma Mattino 5 si è occupato del caso: l’inviata ha intervistato la madre di Serena Restivo, la quale ha negato che la figlia si prostituisse e confermato che a Favara giravano voci molto brutte su Gessica. Tanti in città dicevano che la ragazza si vendeva al miglior offerente per pochi euro. A quel punto è spuntata la figlia ed ha iniziato a sbraitare. Serena, in preda ad una crisi isterica, molto esasperata per i sospetti su di lei ha lanciato invettive contro la madre di Gessica, sostenendo che la donna sarebbe perfettamente al corrente dell’ambiente frequentato dalla figlia e dello stile di vita che conduceva. A fare le medesime affermazioni, pochi giorni fa, anche Filippo Russotto, ex compagno della 27enne scomparsa e ad oggi unico indagato.

 

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca “Piena di lividi, il compagno la frustava”: nuove rivelazioni sconvolgenti della madre

Una nuova Destra non solo è possibile, è necessaria

Pensioni 2019 quota 100 TFR: cosa c’è da sapere, le ultime novità in merito