in

Gessica Lattuca news: la madre infuriata contro Serena Restivo, ecco le sue parole

Gessica Lattuca scomparsa a Favara ultime news: nella puntata di Quarto Grado, andata in onda lo scorso venerdì 2 novembre, l’inviata del programma ha dato voce alla signora Giuseppina, madre della 27enne scomparsa il 12 agosto scorso. La donna era molto arrabbiata per le parole riferite al programma da Serena Restivo, presunta amica di Gessica il cui nome, insieme a quello della scomparsa, è emerso dalle intercettazioni fatte a Gaspare Volte e l’amico Ninì Ferraro, cui farebbe capo il presunto giro di prostituzione favarese sul quale sta indagando la magistratura. Ebbene, Serena aveva raccontato a Quarto Grado che a Favara in tanti dicevano che Gessica si prostituiva “per una birra”, che aveva facili costumi e che tutti in paese lo sanno.

La madre di Gessica ha rispedito al mittente tutte le accuse, negando con forza che la figlia si prostituisse, ribadendo la sua fedeltà a Filippo Russotto, padre di tre dei suoi quattro figli. A Serena che raccontò del suo abbigliamento succinto, minigonna e calze a rete, una sera che, ubriaca fradicia, cadde all’indietro su una panchina lasciando intravedere gli slip di colore viola, la signora Giuseppina ha risposto sostenendo che invece l’abbigliamento della figlia era sempre castigato. “Forse sono loro che si prostituiscono”, ha detto la donna, inferocita per l’immagine della figlia fornita dalla sua presunta ‘amica’. “Pensavo io a portare la spesa a casa e non è vero che picchiavo Gessica se non portava i soldi della prostituzione. Non è vero niente, mia figlia non si prostituiva, non esiste. E se così fosse stato io e Filippo lo avremmo saputo”.

Ninì procacciava le giovani donne destinate a prostituirsi, e le ‘consegnava’ a Gaspare Volpe. Questo ipotizzano gli investigatori sulla scorta degli elementi emersi dalle indagini. Ninì era amico di Gessica, la portava in giro sul motorino, si frequentavano e la madre di Gessica lo ha confermato, per poi aggiungere un altro dettaglio: “Volpe chiedeva di Gessica a Ninì”, perché la voleva vedere a Ninì gli diceva: “Se Gessica sta con Russotto come puoi chiedermi di vederla?”. Anche in un’altra occasione, sempre a Quarto Grado, la donna riferì che Volpe aveva un debole per sua figlia, si era come invaghito di lei. La signora Giuseppina ha poi ridimensionato le accuse fatte nelle scorse settimane a Russotto: se prima disse infatti che l’uomo “frustava Gessica con l’elastico della palestra” e che “la picchiava dalla mattina alla sera”, tant’è che Gessica a suo dire avrebbe avuto degli evidenti lividi anche il giorno dalla scomparsa, venerdì nell’intervista trasmessa dal prgramma di Retequattro ha invece parlato di “soli schiaffi perché mia figlia alzava il gomito […] ma poi si abbracciavano, si baciavano e uscivano insieme”.

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca “Piena di lividi, il compagno la frustava”: nuove rivelazioni sconvolgenti della madre

Serena Restivo

Valeria Marini rivela: «Non mi vergogno: sono stata sotto psicofarmaci. Ivan Gonzalez? Un ragazzo speciale!»

Maltempo in Sicilia news oggi: altre due vittime nell’Agrigentino