in

Gessica Lattuca scomparsa a Favara: amici e parenti riconvocati in Procura, il punto sulle indagini

Gessica Lattuca scomparsa a Favara: gli inquirenti proprio ieri, 27 luglio, hanno fatto sapere di avere predisposto nuovi interrogatori. A quasi un anno di distanza dalla misteriosa scomparsa – la 27enne madre di 4 figli sparì la sera del 12 agosto 2018 – di Gessica Lattuca, la Procura di Agrigento avrebbe fatto un passo avanti nelle indagini.

Come infatti rende noto Grandangolo, il giornale di Agrigento che si occupa assiduamente del caso, “Il sostituto procuratore Paola Vetro ha convocato alcuni soggetti, già sentiti in passato, per rendere interrogatorio come persone informate sui fatti. Si tenterà ancora una volta di scavare nell’ambito familiare della giovane ragazza scomparsa e tentare di fare luce su un caso che ancora oggi non ha registrato scatti investigativi”.

Secondo le indiscrezioni giornalistiche di queste ore, infatti, il pm Paola Vetro avrebbe disposto l’audizione di amici e parenti della giovane madre, la cui scomparsa in un anno di indagini è ancora senza una spiegazione. Si indaga per omicidio, com’è noto, e le piste investigative non hanno mai portato lontano dalla cerchia familiare. C’è poi l’inchiesta parallela del presunto giro di prostituzione in cui Gessica, insieme ad altre giovani del posto, sarebbe stata coinvolta. L’unico indagato, al momento, è l’ex compagno di Gessica, Filippo Russotto, nonché padre di tre dei suoi quattro figli. L’uomo, indagato a piede libero per maltrattamenti in famiglia, sfruttamento della prostituzione e occultamento di cadavere, auspica da tempo che la magistratura compia degli accertamenti anche sui conoscenti della ragazza e si professa completamente estraneo ai fatti.

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca clamoroso: Filippo Russotto dà nuove indicazioni agli inquirenti e indica persone

Elisabetta Canalis sirena abbronzata in Sardegna: salta sul catamarano e il seno galattico … vola! (FOTO)

Sardegna, incendio a Siniscola: strade chiuse al traffico e case evacuate