in

Gessica Lattuca scomparsa: scritte sui muri di Favara, i responsabili sarebbero stati identificati

Gessica Lattuca scomparsa a Favara news: è ancora mistero sulle due scritte, apparse in due muri distinti, fatte con una bombola spray di colore rosso in Contrada Crocca, zona periferica della cittadina agrigentina, la strada che conduce da Favara al Villaggio Mosè di Agrigento.
Parole inquietanti che indicano un uomo, tal ‘Lillo Cardillo’ associato all’omicidio della 27enne di cui non si hanno più notizie dallo scorso 12 agosto. Si tratterebbe di un soprannome e i carabinieri stanno indagando per chiarire la vicenda relativa a quei sinistri murales.

Secondo indiscrezioni giornalistiche riportate dal giornale agrigentino ‘Grandangolo’, la figura di quest’uomo si collegherebbe al “filone di indagine riguardante il ricatto a sfondo sessuale che vede coinvolte diverse ragazze su un asse che collega Favara alla vicina Castrofilippo. L’uomo citato nel murales sarebbe stato ricattato da una delle ragazze del giro di prostituzione per via telematica e avrebbe chiesto di smetterla con le provocazioni a scopo estorsivo altrimenti avrebbe fatto la fine di Gessica Lattuca”.

Gli autori dei murales, sempre secondo la succitata indiscrezione, sarebbero stati individuati e ora sono oggetto di indagine da parte della magistratura. Intanto l’inchiesta procede su più fronti: il recente esito delle analisi del Ris sulle tracce ematiche rinvenute nel bagno della casa di Filippo Russotto – ex compagno di Gessica nonché padre di 3 dei suoi quattro figli – ha scagionato di fatto l’uomo (indagato a piede libero) accertando che quel sangue è di un uomo e non della ragazza scomparsa, precisamente di uno dei fratelli della 27enne, come Russotto peraltro aveva dichiarato. La pista del presunto giro di prostituzione del quale anche Gessica avrebbe fatto parte prende sempre più corpo.

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca: la madre fa una clamorosa rivelazione e chiama in causa un uomo

Seguici sul nostro canale Telegram

Meteo oggi, ancora forte maltempo: ecco dove pioverà di più

Olivetti offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia