in ,

Gessica Notaro sfregiata con l’acido: ex fidanzato condannato a 10 anni di carcere

Gessica Notaro sfregiata con l’acido: condannato a 10 anni di carcere Eddy Tavares, l’ex fidanzato della ex Miss che la notte del 10 gennaio la sfregiò in viso gettandole dell’acido dopo averle teso un agguato di notte, mentre lei faceva rientro a casa dopo una cena. Freddo, distaccato e impassibile, il 29enne di Capo Verde non ha mai dato segni di pentimento né ha mai mostrato l’intenzione di confessare l’aggressione. Anzi, oggi ha chiesto di uscire dall’aula prima che prendessero parola i difensori di Gessica, in segno di spocchia.

La sentenza di condanna in primo grado a 10 anni di reclusione è stata letta al gup di Rimini, Fiorella Casadei. Il pubblico ministero aveva chiesto per l’imputato 12 anni di carcere per il reato di lesioni gravi, senza attenuanti generiche e con le aggravanti della premeditazione e della crudeltà. Gessica Notaro stamani – e come in tutte le udienze del processo – era presente in aula, sebbene ciò ogni volta ed oggi più che mai le abbia provocato stress e sofferenza. “Ma volevo esserci, non volevo parere le fasi di questo processo”.

Il gup ha riconosciuto le aggravanti della premeditazione, futili motivi e crudeltà a carico di Tavares. Il capoverdiano è stato inoltre condannato a un risarcimento di 230mila euro in favore di Gessica.
Il giudice ha ammesso come parte civile con una provvisionale di 1.000 euro l’associazione Butterfly, impegnata contro la violenza e contro lo stalking, e l’Ausl Romagna. Escluse invece dalle parti civili il comune di Rimini e la regione Emilia-Romagna.

Gessica Notaro e il suo aguzzino

gessica notaro acido

“Oggi ci mancava che dicessero che l’acido me lo sono tirato in faccia da sola” – ha detto in collegamento a Pomeriggio 5, poco fa Gessica Notaro, riferendosi alle parole usate dai difensori di Tavares – “Io ammetto tutto, so che gli avvocati devono fare il loro lavoro ma a volte sarebbe utilizzare altri termini. C’è una cosa su tutte che questa mattina in aula mi ha dato fastidio: uno dei suoi due avvocati per due volte ha ripetuto ‘Mi sembra di averlo visto, aver vissuto quei momenti’ …”. Un’affermazione inaudita, per la ex Miss, la quale ha rimarcato: “Se quell’avvocato avesse assistito alla mia aggressione oggi nemmeno dormirebbe, perché avrebbe in testa le mie urla disperate …”.

 

caso yara NEWS

Caso Yara news condanna Bossetti, per la Corte il muratore ha smentito se stesso: il particolare che lo ha incastrato

Veronica Angeloni fidanzato: chi è il misterioso Pumba?