in

GF Vip Silvia Provvedi, clamoroso dietrofront di Cecchi Paone: “Non sei una fallita”

GF Vip Silvia Provvedi, clamoroso dietrofront di Alessandro Cecchi Paone. Il professore ex gieffino ci ripensa e dopo il feroce attacco sferrato alla ex fidanzata di Fabrizio Corona nella Casa più spiata d’Italia rivede le sue posizioni intransigenti. “Non sei una fallita, non vedo l’ora di rivederti”, scrive l’intellettuale a pochi giorni dalla finale del reality che vede proprio la Provvedi tra i concorrenti papabili vincitori. La lettera di Cecchi Paone è stata pubblicata sull’ultimo numero del settimanale “Di Più”, ed è rivolta a Silvia Provvedi, con cui il professore aveva litigato in puntata. Cecchi Paone aveva bacchettato la giovane Silvia perché “ignorante”, priva di cultura, accusandola inoltre di essere stata di cattivo esempio per i giovani suoi coetanei perché per due anni era stata a fianco di Fabrizio Corona in qualità di sua fidanzata. Il divulgatore scientifico aveva offeso lei e la sorella gemella Giulia, del duo Le Donatella, giudicandole poco acculturate, dando loro delle fallite.

“Se ho litigato con te è solo perché volevo richiamare l’attenzione di giovani e famiglie sul fatto che certe situazioni non si dovrebbero nemmeno rischiare” – continua Cecchi Paone nella sua lettera – “Da certe persone bisogna stare alla larga. Se si evitano certi ambienti si evitano anche quelle che le nonne definivano “cattive compagnie”. Io insistevo sul fatto che i personaggi pubblici come te, come me, hanno dei doveri e delle responsabilità a proposito di come si comportano“. Non ha cambiato il suo modo di vedere la questione, l’ex gieffino, ma ha certamente ammorbidito i suoi toni che hanno perso la caratteristica della feroce invettiva.

Alessandro Cecchi Paone avrebbe deciso di scrivere la missiva su suggerimento di Fabio Basile, il judoka amico di entrambi, lui e Giulia. “Sei una ragazza che ha tutti i numeri per fare bene, per emergere, per diventare una buona moglie e una madre perfetta. Leggendo questa lettera spero che tu abbia capito che non era mia intenzione litigare, che desideravo semplicemente scuoterti come un fratello maggiore”, ha concluso il giornalista.

TUTTO SUL MONDO DEL GOSSIP, LEGGI SU URBANPOST

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Si addormenta con le cuffie per cellulare alle orecchie, 16enne muore folgorato

Ancona strage in discoteca news: trovata bomboletta spray urticante, testimone avrebbe visto chi ha generato il panico