in ,

Giallo alla Bozzoli ultime news: oggi saranno analizzate le scorie della fonderia

Le squadre del Soccorso alpino lo hanno trovato senza vita ieri pomeriggio, 18 ottobre, intorno alle 14.30, ma molto probabilmente Giuseppe Ghirardini era morto già da mercoledì scorso, giorno della sua scomparsa.

Sul suo cadavere, rivenuto bocconi, nessun apparente segno di violenza. Al momento rimane dunque un mistero la causa del decesso dell’unica persona, insieme ad altre due, ad aver visto per l’ultima volta in vita Mario Bozzoli, l’imprenditore di Marcheno sparito nel nulla l’8 ottobre scorso dalla sua ditta di Maracheno, la fonderia Bozzoli. Ghirardini, uno dei suoi dipendenti, molto probabilmente ha visto o sentito qualcosa di sospetto quella sera, e il suo allontanamento da casa tramutatosi in tragedia a detta degli inquirenti è strettamente connesso alla scomparsa del suo titolare.

Il corpo senza vita di Ghirardini è stato rinvenuto in località Case di Viso, sopra Ponte di Legno, zona distante circa 3 chilometri dal luogo in cui era stata ritrovata la sua Suzuchi Gran Vitara. Il resto è un mistero. Saranno le analisi scientifiche a dare risposte, adesso: già stamani è infatti in programma un sopralluogo in fonderia da parte dei militari del Ris dei carabinieri e l’anatomopatologa Cristina Cattaneo. Saranno analizzate le scorie delle fornaci, il timore è che il corpo di Mario Bozzoli siano finito lì.

 

Delio Rossi Carpi-Bologna probabili formazioni

Bologna, Delio Rossi news: la società ha meditato l’addio al tecnico

Pensioni 2017, pensioni anticipate, Cesare damiano lancia un appello a Matteo Renzi e a Paolo Gentiloni

Riforma delle pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e pensioni anticipate, Cesare Damiano annuncia emendamenti