in ,

Giallo di Cornuda news cadavere: l’ipotesi dell’omicidio-suicidio sempre più fondata

Giallo di Cornuda ultime news: ad ore si avrà la certezza di ciò che al momento è ancora solo una ipotesi, che, cioè, il corpo in decomposizione rinvenuto il 24 dicembre in fondo a una scarpata del Monte Grappa al confine tra le province di Vicenza e Treviso, sia proprio quello di Sofiya Melnyk. La 43enne ucraina è sparita nel nulla tra il 15-17 novembre scorso, il suo compagno è stato ritrovato morto impiccato nella loro casa il 29 novembre. A oltre un mese dai fatti la terribile ipotesi che si sia trattato di un omicidio-suicidio si fa sempre più concreta.

Nella strada che da Romano d’Ezzellino porta a Cima del Grappa, in provincia di Vicenza, poco dopo le ore 13 del 24 dicembre i vigili del fuoco sono intervenuti per recuperare il corpo senza vita di una donna su richiesta dei carabinieri. Le squadre intervenute da Bassano e Vicenza con l’autoscala e gli operatori SAF (speleo alpino fluviali) hanno recuperato il corpo, in stato avanzato di decomposizione, dopo tre ore di lavoro. Era martoriato dall’azione degli agenti atmosferici, in posizione fetale. La salma martoriata si trovava vicino a un sacco delle immondizie, probabilmente usato per il trasporto del corpo. Sofiya, ipotizzano gli inquirenti, sarebbe stata uccisa altrove.

Sofiya e Pascal

giallo di cornuda news

Potrebbe interessarti anche: Giallo di Cornuda news: trovato cadavere in scarpata sul Grappa, è di Sofiya Melnyk

La salma si trovava in un dirupo spesso utilizzato come discarica e ora solo gli esami autoptici potranno dire come quella donna sia morta e da quanto tempo il suo corpo si trovasse lì. Lo scenario che si prospetta dal punto di vista investigativo è dei peggiori: Daniel Pascal Albanese, morto suicida, potrebbe avere ucciso Sofiya che stando alle indiscrezioni che stanno emergendo da settimane aveva una doppia vita, la seria intenzione di lasciarlo perché innamoratasi di un medico trevigiano e altri due presunti amanti.

L’Adnkronos conferma questa indiscrezione: “Sofiya aveva vissuto per anni due storie in parallelo. Dal 2009 quella con un geologo emiliano che, scrive la Tribuna di Treviso, le aveva anticipato i soldi per la casa, e quella con il suo compagno Pascal. Un equilibrio difficile, spezzato in poco meno di un mese dall’incontro con il medico trevigiano. Una storia importante per cui, secondo quanto sostiene un’amica, avrebbe potuto anche lasciare gli altri due”. Un giallo fitto che forse ora potrebbe trovare soluzione: “Oltre agli esami sull’auto, a risolvere questo mistero, oltre all’autopsia e agli esami del Dna, potrebbe essere l’analisi dei computer, telefonini e tablet, ritrovati nella sua villetta”. Si attende la svolta.

Boxing Day 2017 significato: oggi il mondo dello sport scende “in campo”

Diretta Tottenham-Southampton

Diretta Tottenham – Southampton dove vedere in tv e streaming gratis Premier League