in ,

Giallo e Settimo Torinese: ragazza trovata morta con un coltello conficcato nel petto

È giallo a Settimo Torinese dove una giovane donna di 26 anni è stata ritrovata senza vita con un coltello conficcato nel petto. La ragazza era di origine greca e il fatto che ieri non avesse accompagnato il figlio a scuola ha fatto insospettire suo cognato che quindi ha dato l’allarme. L’uomo è stato contattato dagli insegnanti del piccolo, e dopo svariate ricerche senza esito, nella serata di ieri la brutta scoperta: la 26enne era riversa sul pavimento in una pozza di sangue, con la porta dell’appartamento chiusa dall’interno.

Sul posto sono subito giunti i soccorsi e anche i carabinieri, che hanno potuto solo constatare il decesso della giovane madre. Al momento sono in corso gli accertamenti della scientifica: l’ipotesi è che si sia trattato di un suicidio anche se ogni altra pista rimane ancora in piedi. Sarà l’autopsia – eseguita nelle prossime ore – a rendere chiaro il quadro della situazione. Sembra tuttavia che la giovane soffrisse di crisi depressive.

Klose Carpi-Lazio highlights

Torino – Lazio 1-3 video gol, sintesi e highlights

intolleranze alimentari quali alimenti 184

Intolleranze alimentari: quali e quanti sono gli alimenti che le possono provocare