in

Giallo in Brianza: ragazzo seminudo in un lago di sangue in auto, morto poco dopo il ricovero

Giallo in Brianza: un ragazzo è stato trovato seminudo e ferito all’interno di un’auto parcheggiata in via Sant’Antonio, nel centro di Ronco Briantino (vicino a Vimercate). Soccorso, è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. Il fatto si è verificato ieri sera 23 agosto intorno alle 20. Il giovane aveva una ferita gravissima all’arteria femorale quando i carabinieri, informati da una telefonata, si sono recati sul posto.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Alessandro Neri news: nuove analisi terriccio e colpo di pistola, emergono novità investigative

GIALLO IN BRIANZA

Lo hanno trovato in un lago di sangue in un’auto parcheggiata e con lo sportello aperto da cui fuoriuscivano, poggiate sull’asfalto, le sue gambe. Secondo le prime indiscrezioni emerse, il ragazzo aveva i pantaloni abbassati. La dinamica dei fatti non è ancora chiara. L’uomo deceduto sarebbe un trentenne della zona, originario di Vaprio d’Adda; gli è stata fatale una profonda ferita da arma taglio all’inguine; a niente è servito il trasporto d’urgenza in codice rosso all’ospedale di Vimercate, dove è spirato poche ore dopo. Alla luce di quanto ricostruito dagli inquirenti, il trentenne prima di essere ferito avrebbe ordinato una pizza d’asporto, poi si sarebbe diretto verso la sua automobile. Cosa sia accaduto dopo non è dato ancora sapere e gli investigatori stanno lavorando per appurarlo.

Al momento ogni pista investigativa è al vaglio, niente infatti può dirsi escluso. Nemmeno l’ipotesi di un tossicodipendente che si sarebbe procurato una grave emorragia. Si indaga anche per omicidio o suicidio; a destare l’attenzione dei carabinieri il fatto che il giovane fosse seminudo e avesse i pantaloni abbassati in una zona abbastanza trafficata. Sentiti in queste ore diversi testimoni in qualità di persone informate sui fatti. Tra loro anche chi prima del decesso avrebbe visto il 30enne acquistare una pizza da asporto in un locale del paese. Indagini a tutto campo.

Omicidio Alessandro Neri news: nuove analisi terriccio e colpo di pistola, emergono novità investigative

Caso nave Diciotti, Di Maio alla Ue: «Se non interviene, stop ai contributi»

Caso nave Diciotti, Di Maio: «Se Ue non interviene, stop ai contributi». Moavero Milanesi: «Serve sforzo congiunto»