in ,

Giallo a Varese: 26enne ucciso da sparo in bocca e abbandonato in ospedale

Il cadavere di un ragazzo ieri sera è stato abbandonato davanti all’ospedale di Tradate, in provincia di Varese. La vittima stando a quanto emerso sarebbe un ragazzo 26enne di nazionalità albanese, ucciso da un colpo di pistola in bocca.

Il giovane, ferito in circostanze ancora da chiarire mentre si trovava in casa di un connazionale – questa la momentanea ricostruzione fatta dai carabinieri di Saronno che si stanno occupando delle indagini – sarebbe stato accompagnato al nosocomio da alcuni conoscenti i quali lo avrebbero lasciato in fin di vita davanti all’ingresso.

Chi lo ha abbandonato lì ormai esanime si è poi dileguato in tutta fretta. Gli inquirenti sono al lavoro per capire se il ragazzo sia stato colpito dallo sparo accidentalmente, se invece si sia trattato di una esecuzione in piena regola, ma soprattutto chi sia il responsabile dell’omicidio.

Nina Dobrev Instagram, nostalgia di The Vampire Diaries? La promessa

trends

I migliori hot trends del 2015: la classifica della Redazione di UrbanPost Tech