in ,

Giampiero Galeazzi malattia: il giornalista in sedia a rotelle ospite a Domenica In (FOTO)

Giampiero Galeazzi in sedia a rotelle: il giornalista ospite oggi pomeriggio, 30 dicembre, a Domenica In ha fatto commuovere il pubblico e la conduttrice Mara Venier. Il noto telecronista sportivo e conduttore televisivo è stato ospite del programma pomeridiano di Rai 1, l’abbraccio con l’amica Mara è stato toccante. Galeazzi è apparso molto dimagrito, provato dalla malattia e costretto su una sedia a rotelle.

La Venier lo ha coinvolto nella lettura dell’oroscopo e quando si è arrivati a parlare del Toro, il suo segno, il giornalista ha detto: “Sono contento di quello che ho fatto nella vita, ora mi manca da fare bene gli ultimi 50 metri“, riferendosi al suo precario stato di salute. Galeazzi e la Venier sono stati colleghi, hanno infatti condotto insieme diverse edizioni di Domenica In, durante le quali la conduttrice lo apostrofò ‘Bisteccone’, soprannome che Galeazzi non ha mai perso. Da un po’ d’anni lontano dagli studi televisivi, Galeazzi è sempre stato molto reticente in merito alla sua malattia e non ha mai rilasciato dichiarazioni ufficiali circa il suo stato di salute. Le indiscrezioni ufficiose parlano di morbo di Parkinson.

Molto amato soprattutto dal pubblico televisivo sportivo, Galeazzi è entrato a far parte dell’immaginario collettivo per la sua memorabile telecronaca durante le gare di Canottaggio. Famoso anche per le sue telecronache nel tennis con Adriano Panatta e per i suoi servizi calcistici alla Domencia Sportiva, Galeazzi è nel cuore di tutti noi.

TUTTO SUL MONDO DELLO SPETTACOLO CON URBANPOST, LEGGI 

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Voghera: bambina sola in casa cade dal balcone e muore sul colpo

attacchi terroristici europa

Attentati terroristici del 2018: una lunga scia di sangue segna l’Europa da oltre un decennio