in

Giampiero Mughini: età, peso, altezza, carriera e vita privata del conduttore di “Quelli della Luna”

Intellettuale, scrittore, personaggio e conduttore televisivo: tutto questo e molto altro è Giampiero Mughini, al momento al timone del programma sportivo di Italia 1 Quelli della Luna. Nato a Catania il 16 aprile 1941 sotto il degli dell’Ariete, Giampiero Mughini sin da giovanissimo coltiva la passione per la letteratura e il giornalismo. Irascibile, senza peli sulla lingua e particolarmente sanguigno è noto anche per le discussioni in diretta tv. La più recente? La lite furibonda a Stasera Italia-Estate, talk show condotto da Giuseppe Brinidisi e Veronica Gentile, con Vittorio Sgarbi, dove sono volate parole grosse e sedie. Ma guardiamo al passato per arrivare al presente.

Giampiero Mughini, personaggio tv e scrittore: dall’amore per la Juve alla passione per la Letteratura

A partire dal 1963 Giampiero Mughini ha fondato e diretto la rivista Giovane Critica, che assieme ai Quaderni Piacentini contribuirà decisamente all’insorgere del Sessantotto. Consegue la maturità classica e si laurea in Lingue e Letteratura Moderne, con perfezionamento in Letteratura Francese presso l’Università di Catania. Nel maggio del ’68 partecipa alle manifestazioni studentesche a Parigi, dove si era recato per fare il lettore italiano al liceo Hoche di Versailles. Due anni dopo il giovane Mughini decide di tornare in Italia, ma non nella sua Sicilia, bensì a Roma, dove inizia a lavorare al quotidiano Paese Sera. La voglia di diventare giornalista è più forte di tutto: Mughini è tra i fondatori del periodico Il manifesto, è stato direttore responsabile del giornale del movimento politico Lotta Continua e ha lavorato a lungo al quotidiano Reporter. Ma non solo. Degli anni ’70-80 sono le collaborazioni con L’Europeo, Panorama, Il Foglio solo per citarne alcune. In quegli stessi anni si fa conoscere dal grande pubblico televisivo: partecipa come ospite al programma Ieri, Oggi e domani, poi negli anni ’90 è nel salotto del Maurizio Costanzo Show e de L’appello del martedì. Dal 1998 è presenza fissa a Controcampo-Ultimo minuto, programma di sport, che lo renderà molto amato soprattutto dai tifosi della Juventus, la sua squadra del cuore, a cui Mughini ha dedicato tre libri.« L’unica donna che non mi abbia tradito, la scelta che senza paragoni possibili mi ha dato più felicità nella vita!», ha dichiarato in un’intervista a proposito della Vecchia Signora. 

Il successo in televisione: da Tiki Taka a L’Estate in diretta 

Gli inizi del 2000 non si aprono del migliore dei modi: nel 2006 Mughini vince sì il Premio Cimitile, nella sezione di saggistica, con l’opera E la donna creò l’uomo, ma viene operato per un tumore alla prostata, di cui parlerà apertamente soltanto due anni dopo. Nel maggio 2007 il Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti del Lazio lo ha cancellato dall’albo per aver scritto due articoli pur essendo stato sospeso a causa di uno spot di telefonini. Nonostante questo, benché non sia più giornalista professionista, continua a scrivere ma da freelance. Vittorio Feltri lo ha voluto nella redazione del suo quotidiano Libero, da dove però è stato licenziato nel 2014. Negli ultimi anni si è dato parecchio da fare in tv: nel 2010 è stato membro della giuria de Il più grande (italiano di tutti i tempi), nel 2013 è ospite fisso di Tiki Taka-Il calcio è nostro, e de L’Estate in diretta. 

Vita privata e curiosità

Curiosità? È alto 175 centimetri e pesa circa 72 kg. Non ha mai imparato a guidare la macchina ed è un grande collezionista di oggetti in stile liberty, oltre che di fotografie d’epoca. Mughini vanta alcune tavole autentiche di famosi illustratori italiani e ventimila libri, come la prima edizione di Canti Orfici (1914) di Dino Campana e di Ossi di seppia (1925) di Eugenio Montale. La sua casa a Roma sembra un vero e proprio museo e proprio per questo i suoi amici la chiamano Il Muggheneim. È apparso in diversi cammei cinematografici nei film Ecce Bombo Sogni D’Oro di Nanni Moretti, Il mio West di Giovanni Veronesi, L’allenatore nel pallone 2 con Lino Banfi. La sua compagna è Michela Pandolfi. La coppia, che sta insieme da oltre 25 anni, non ha avuto figli. 

leggi anche l’articolo —> Vittorio Sgarbi Giampiero Mughini rissa vergognosa a Stasera Italia: tra insulti e colpi di sedia

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Pescara, treno travolge e uccide una persona sulla linea per Ancona: traffico sospeso

Luca Daffrè Instagram, ipnotico a cavallo di un surf: «Datemi ossigeno»