in

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, lo scontro finisce in tribunale: il conduttore rinviato a giudizio per diffamazione

Una contesa quella tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe che è finita in tribunale. Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera e da Il Fatto Quotidiano il noto conduttore è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti della collega, conosciuta al programma tv I fatti vostri. Stando alle parole di Dagospia, poi, già nota è la data della prima udienza, che dovrebbe aver luogo il prossimo 15 luglio. Giancarlo Magalli quindi finirà sotto processo quest’estate.

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe: lo scontro finisce in tribunale

Dai giornali al tribunale. Sembra proprio così. Tutto era cominciato qualche anno fa, nel novembre 2017, quando il presentatore 71enne in un’intervista rilasciata al settimanale Chi si era permesso di parole pesanti nei confronti di Adriana Volpe, che non ha mandato giù certe affermazioni. Da allora tanti i botta e risposta sui giornali, siparietti in tv e frecciatine sui social. Secondo quanto riferito da “The Social Post” in un messaggio su Facebook il conduttore avrebbe definito una volta Adriana Volpe una «rompiballe», un’espressione che spinse la conduttrice ad intervenire. Non pago di questo, Magalli avrebbe poi rincarato la dose dicendo: «Lei, e forse questo ti ha coinvolto, ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l’avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni!». Non proprio parole leggere, tant’è che la Volpe all’epoca replicò: «Ora voglio giustizia, per me e per tutte le donne che subiscono insulti e offese sul lavoro. Quanto è difficile sorridere in diretta, lo faccio per tutte le persone che lavorano per questo programma e per rispetto ai telespettatori». 

Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione: il processo in estate

Sono seguite le scuse in diretta di Giancarlo Magalli, ma non sono bastate: i due, infatti, non solo non conducono più il programma insieme, ma sono finiti in tribunale. Da tempo Adriana Volpe aveva dichiarato, infatti, di voler avere giustizia anche a livello legale nelle sedi opportune. Sembrava però che l’ascia di guerra fosse stata sepolta: il mese scorso, infatti, Giancarlo Magalli aveva esultato sui social, scrivendo in un post che il magistrato aveva archiviato la richiesta di rinvio a giudizio fatta dai legali di Adriana Volpe. Proprio quest’ultima però aveva smentito categoricamente: «Ecco l’ennesimo tentativo di negare la realtà di fronte all’evidenza!». Il processo ci sarà, eccome.

leggi anche l’articolo —> Aurora Ramazzotti incinta? Spunta la foto del pancino sospetto

Aurora Ramazzotti incinta? Spunta la foto del pancino sospetto

Uomini e Donne, “Storie pettinate, tutto falso”: l’ira (e la risposta) di Maria De Filippi