in

Giancarlo Magalli in tribunale contro la sorella Monica: «Ha sottratto migliaia di euro!»

Giancarlo Magalli è finito in tribunale per una disputa familiare. Come riporta Il Messaggero, il famoso conduttore di Rai Due ha puntato il dito contro la sorella Monica, accusata di aver sottratto i soldi all’anziano cugino. Una vicenda controversa, approdata a palazzo di giustizia, che riguarda un raggiro di centinaia di migliaia di euro.

Giancarlo Magalli in tribunale contro la sorella Monica: «Ha sottratto migliaia di euro!»

«Non si è comportata bene con nostro cugino!», ha dichiarato Giancarlo Magalli, che ha accusato la sorella Monica, 57 anni, di aver preso migliaia di euro a un loro cugino, anziano e molto malato. Secondo quanto emerso dalle indagini della Procura di Roma, la 57enne avrebbe raggirato il congiunto inducendolo «a conferire e mantenere l’incarico di gestire 800 mila euro di cui si appropriava in parte». Sarebbe proprio questo il capo di imputazione: il cugino in questione, sarebbe stato abbindolato da Monica Magalli, che ora dovrà rispondere dell’accusa del pubblico ministero di circonvenzione di persona incapace. L’indagine sembra ormai giunta al termine e la Procura si prepara a chiedere il processo. Secondo quanto scritto da “LiberoQuotidiano” Monica Magalli, con la scusa del lavoro – difatti fa la promotrice finanziaria – si sarebbe fatta dare dall’uomo malato denaro che poi avrebbe usato in parte per motivi personali. Ma non è finita qui: la donna pare abbia convinto il cugino ad aprire un’assicurazione sulla vita che avrebbe incassato un altro membro della famiglia: vale a dire la figlia. Si trattava di un premio mensile da pagare di quasi 300 euro per dieci anni: alla morte del parente sarebbe scattata la riscossione per la figlia di Monica, nipote di Giancarlo Magalli, che avrebbe incassato l’assicurazione.

Giancarlo Magalli in tribunale: la sorella accusata di circonvenzione di persona incapace

Il conduttore de I fatti vostri, che dovrà a breve presentarsi in tribunale per l’affaire con Adriana Volpe, ha preso le parti in questo caso familiare dell’anziano cugino, rimproverando alla sorella Monica un comportamento decisamente scorretto e amorale. La 57enne ora, come già detto in apertura, dovrà difendersi dall’accusa di circonvenzione di persona incapace.

leggi anche l’articolo —> Justine Mattera Instagram, foto «a luci rosse» in corsetto: «Hai un uomo alle tue spalle?»

Wanda Nara Instagram, camicia sbottonata e seno dirompente: fan censurati

terremoto

Terremoto oggi Reggio Calabria: scossa magnitudo 2.4 a Molochio