in , ,

Gianni Boncompagni morto: l’autore e conduttore si è spento a Roma

E’ morto questa mattina, 16 Aprile 2017, giorno di Pasqua, Gianni Boncompagni. L’autore, conduttore e regista si è spento all’età di ottantaquattro anni a Roma.  A darne l’annuncio è stata l’Ansa che ha raccolto il messaggio lasciato dalle figlie Claudia, Paola e Barbara: “Dopo una lunga vita fortunata, circondato dalla famiglia e dagli amici se n’è andato papà, uomo dai molti talenti e padre indimenticabile“.

Boncompagni è stato tra i grandi innovatori della televisione italiana insieme a Renzo Arbore. Di lui si ricordano, fra i tanti successi, programmi che vanno da Bandiera gialla ad Alto gradimento per poi passare a Pronto Raffaella e Non è la Rai. In molti, infatti, proprio per questa trasmissione lo ricordano anche come la voce guida nell’orecchio di una giovanissima e scanzonata Ambra Angiolini.

Gianni Boncompagni ha firmato oltretutto numerosi successi musicali di Patty Pravo, come “Ragazzo triste”, di Jimmy Fontana come Il mondo, e di Raffaella Carrà. Proprio per quest’ultima, sua grande compagna di vita, si ricordano canzoni  e grandi successi come: Tuca tuca, Tanti auguri e A far l’amore comincia tu.

A salutarlo sui social per prima è stata Mara Venier che ha scritto: “Ciao Gianni amico mio …ti ho voluto tanto bene …mi mancherai….“.

Ciao Gianni amico mio …ti ho voluto tanto bene …mi mancherai….??

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier) in data:

Film in uscita dicembre 2016

Pasqua e Pasquetta 2017 al Cinema: i film da non perdere assolutamente [FOTO]

Piero Ottone morto, lutto nel mondo del giornalismo

Piero Ottone è morto: lutto nel mondo del giornalismo italiano