in

Gianni Morandi multa in autostrada per aver superato i limiti di velocità e lui ne parla su Facebook

Gianni Morandi è stato multato per avere superato il limite di velocità 130 km/h in autostrada. Il noto cantante di Monghidoro, ormai conosciuto da generazioni di fan, pagherà senz’altro l’ammenda senza fare una piega, ma l’infrazione non poteva non essere oggetto di discussione sul suo profilo Facebook, dove il cantante riveste il ruolo di un mito.

Morandi, ormai uno stratega dei social media, ha annunciato ai propri fan di essere stato multato e il post è stato corredato dal video di “Andavo a cento all’ora“, famosissima canzone del cantante: “22 luglio. Pochi giorni fa mi è arrivata una multa da pagare perché in autostrada ho superato il limite di velocità. 
Andavo poco oltre i 130 km all’ora…”.

I suoi seguaci hanno subito iniziato ad inondare la bacheca del cantante bolognese con commenti di ogni sorta, e Morandi famoso sui network per rispondere a tutti ad uno ad uno, con pazienza e calma anche stavolta ha replicato ai fan. Ecco alcune risposte:
– Alessio Giancotti “Gianni secondo me ti è arrivata la multa perchè hai messo le mani fuori dal finestrino e hai bloccato il traffico.
Un abbraccio”
Gianni Morandi “Caro Alessio, per le mani ero in regola, avevo l’autorizzazione per i trasporti eccezionali. Un caro saluto”
– Francesco Caprile “Scusa Gianni, non puoi cantare che andavi a 100 km/h e poi oggi te ne vai a 130 o poco più…. un po’ di coerenza……”
Gianni Morandi “Caro Francesco, i mezzi di locomozione che si usavano all’epoca di questa canzone erano diversi da quelli di oggi, era difficile che le bighe superassero i 100 all’ora. Un abbraccio”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Mondiali di nuoto, Kazan 2015: ecco gli azzurri in gara domani

Roma incidente stradale

Friuli, autobus con bambini a bordo precipita da scarpata: 12 feriti