in ,

Giappone, bimbo di 7 anni abbandonato nel bosco dai genitori: volevano punirlo

Incredibile storia dal Giappone, dove un bambino di 7 anni è scomparso dopo che i genitori lo avevano abbandonato – per dargli una punizione – nel bosco del Monte Komagatake, a sud dell’isola di Hokkaido.

Il ragazzino risulta disperso da sabato scorso, e finora a niente sono valse le ricerche delle squadre di soccorso. A denunciare la scomparsa del bambino sono stati proprio i genitori, i quali avrebbero riferito alla polizia locale che il figlio si sarebbe allontanato da loro durante la raccolta di frutti nella foresta.

Solo dopo avrebbero confessato la verità: la coppia avrebbe imposto al piccolo di scendere dall’auto, al fine di dargli una lezione, punirlo per aver lanciato sassi nel fiume. Al loro ritorno il bambino era scomparso. La polizia, che ha rilasciato un identikit del bambino, sta perlustrando un’area di 3 chilometri e ha reso noto che il piccolo al momento della sua scomparsa non aveva con sé alcuna provvista di cibo e indossava solo una maglietta, un pullover e dei pantaloncini.

android

Aggiornamento Android 6.0.1 Marshmallow Samsung Galaxy S5 SM- G900F G900FXXU1CPE9: download link diretto e news per l’Italia con Tim, Vodafone, Wind e Tre

Dove vedere Irlanda Svezia

Calciomercato Roma news, entrate uscite: Dzeko va, Ibrahimovic il sogno