in ,

Gigi Buffon ringraziato da Hollande, Renzi: “Siamo orgogliosi di lui”

Se Gigi Buffon avesse bisogno di dimostrare, ancora una volta, di essere un grande leader oltre che uno straordinario calciatore, dopo aver fermato i fischi alla Marsigliese non avrà bisogno di dimostrare nient’altro. Il gesto del numero uno della Juventus e della Nazionale, che ha trasformato i fischi del San Nicola in applausi, durante l’esecuzione dell’inno pre Italia-Francia, ha avuto risonanza mondiale. Non potevano dunque mancare i ringraziamenti ufficiali del presidente francese Francois Hollande.

=> CLICCA QUI PER TUTTE LE ULTIME NEWS SU ISRAELE – ITALIA

A fare da tramite del messaggio di Hollande è il presidente del Consiglio Matteo Renzi, a margine del G-20 che si sta svolgendo in Cina: “Francois Hollande mi ha ringraziato per il gesto di Buffon che ha fermato i fischi all’inno francese. Gli sportivi possono dare messaggi molto importanti, in termini educativi: capitan Buffon lo ha dimostrato. E credo che tutta l’Italia sia orgogliosa di lui. Abbiamo valori che sono molto più grandi dell’inciviltà di chi sa solo fischiare.”

Il pensiero di Gigi Buffon, però, è esclusivamente rivolto alla sfida di questa sera che vedrà gli azzurri impegnati ad Haifa, nella prima partita del girone di qualificazione ai Mondiali 2018. Davanti a lui, questa sera, ci sarà anche Leonardo Bonucci rientrato dopo aver saltato la sfida contro la Lazio e l’amichevole degli Azzurri contro la Francia, per via delle condizioni del figlio Matteo.

Salvador Dali palazzo blu Pisa

Mostre Pisa, al Palazzo Blu arriva Dalì con “Il sogno del classico”: date, biglietti e orari

apple casa, apple app casa, apple casa intelligente, apple home kit, app apple per gestire casa,

Apple Casa: l’app che rivoluzionerà il modo di stare in casa