in

Gigi D’Alessio, campagna contro la Sla: raccolta fondi per un 21enne malato

Un messaggio davvero disperato quello pubblicato da Gigi D’Alessio, noto cantate partenopeo sui social. Un post carico di pathos che ha commosso i numerosi follower dell’interprete di Non dirgli mai. Il cantante partenopeo ha parlato, infatti, della campagna contro la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), malattia neurodegenerativa progressiva, che negli ultimi anni sta colpendo sempre più persone, spesso anche giovanissimi.

Gigi D’Alessio: il messaggio disperato sui social dopo “The Voice”

Qualche ora fa il cantante ha postato su Instagram un messaggio struggente dedicato a Paolo, un 21enne malato di SLA. Il ragazzo è il più giovane malato di SLA in Italia e Gigi D’Alessio, da sempre sensibile alla cause sociali, ha avviato una raccolta fondi, proprio per aiutare la ricerca contro questa grave patologia. Il giovane Paolo dovrebbe raggiungere Israele per sottoporsi a delle cure sperimentali decisive, il cui costo si aggira intorno ai 900 mila euro. «Paolo ha 21 anni, ed è il più giovane malato di SLA. Sognava di fare lo chef e non si è mai perso d’animo, tanto da aver inventato un tampone chiamato ‘Il gusto della vita’ che permette di far riassaporare piatti complessi a coloro che non possono più mangiare per questioni fisiche. Ma non solo, nel 2017 ha dato vita ad un Pool Team di eminenze della medicina per combattere la SLA, ha conosciuto Obama, è stato inserito nella lista dei 10 eroi d’Italia ed al momento attuale sta lavorando alla creazione di un Assessorato per la Disabilità in Sardegna». 

Gigi d’Alessio e la campagna contro la Sla: la storia di Paolo

Sempre nello stesso struggente post, Gigi D’Alessio ha parlato di quanto sia urgente raccogliere denaro per aiutare il giovane: «Ora Paolo ha la possibilità di partecipare ad una terapia sperimentale in Israele che potrebbe permettergli di tornare a mangiare, parlare e respirare, che però ha un costo elevatissimo: 900mila euro. Abbiamo tempo fino al 1 giugno per aiutarlo». In ballo c’è la vita e al momento la raccolta fondi è riuscita a raggiungere 36mila euro. Ci auguriamo che per Paolo si riesca a fare molto di più e che venga raggiunta la cifra di cui questi ha bisogno.

leggi anche l’articolo —> Paolo Bonolis lutto familiare improvviso: il messaggio commovente della moglie Sonia Bruganelli

Incidente Siracusa, moto contro tabellone pubblicitario: Simone morto a 17 anni

GF16 Alberico Lemme, incidente per il farmacista: cosa è successo