in

Gigi D’Alessio replica ad Aldo Grasso: “Non sono un camorrista”

Gigi D’Alessio contro Aldo Grasso. Il critico del Corriere della Sera aveva pubblicato il 10 maggio un pezzo in cui insinuava che Gigi D’Alessio nel suo passato avesse avuto contatti con boss della Camorra. In particolare Aldo Grasso fa riferimento alla recente iscrizione del cantante al partito dei Radicali, celebrato con un selfie con Pannella, come suo modo per riscattarsi dal passato. La risposta del cantante napoletano non si è fatta attendere.

Avevo vent’anni e cantavo per chiunque mi ingaggiasse. L’intelligenza di Grasso di certo non gli permetterà di pensare che averlo fatto anche ai matrimoni dei camorristi mi abbia reso connivente con loro. Ho cantato anche davanti al Santo Padre, se è per questo, e per lo stesso principio, dovrei essere in odore di santità. La musica è il mio lavoro e il mio pane, ma è anche il lavoro e il pane di decine di persone che lavorano con me. Conosco le loro famiglie e i loro figli crescono con i miei. Una responsabilità in più che mi rende necessariamente più forte. La musica mi ha aperto la strada, mentre a molti che sono cresciuti con me sfortunatamente ciò non è stato concesso e per questo canto anche la loro canzone“.

Anche Aldo Graso ha replicato a queste parole di Gigi D’Alessio: “La mia, come Gigi D’Alessio ha ben colto, era solo una breve nota a margine, nello spirito della rubrica. Il selfie con Pannella l’ha messo in circolo lui, le informazioni sui concerti giovanili le ho tratti da una sua intervista. Gigi D’Alessio offre musica, io un po’ d’ironia“.

 

 

 
 

red carpet festival cannes 2015

Festival di Cannes 2015 red carpet: i look più bollenti, Miranda Kerr e Michelle Rodriguez dive mozzafiato

anticipazioni the vampire diaries

The Vampire Diaries dice addio a Nina Dobrev: il saluto dei colleghi