in ,

Gigi D’Alessio sarà processato: è accusato di rapina durante rissa con paparazzi

Gigi D’Alessio è stato rinviato a giudizio, lo ha deciso oggi, giovedì 5 novembre, il gup Flavia Costantini. Il celebre cantante napoletano il prossimo 25 febbraio dovrà comparire di fronte ai giudici della prima sezione penale del tribunale di Roma; è accusato di rapina per avere strappato la macchina fotografica ad uno dei paparazzi che stazionavano davanti la sua villa all’Olgiata, e con i quali ebbe un acceso litigio.

La vicenda risale al 2007 e vede coinvolto anche un suo collaboratore, Antonio De Mari, anch’egli rinviato a giudizio. Entrambi sono stati tuttavia prosciolti dall’accusa di lesioni.

Per la vicenda l’artista partenopeo era già stato condannato a 9 mesi di reclusione per esercizio abusivo delle proprie ragioni; in Appello i giudici hanno annullato la precedente condanna rimettendosi alla Procura incaricata di ridefinire il reato contestatogli. Da qui, appunto, la richiesta di condanna per rapina.

imu tasi abolizione, imu tasi novità, imu tasi 2015, imu tasi seconda casa, imu tasi seconda casa figli,

Imu e Tasi: ipotesi abolizione per seconda casa in uso ai figli

sandra bullock mamma

Sandra Bullock “Sono una madre”: le parole dell’attrice commuovono il mondo