in

Giorgia Meloni: «Il reddito di cittadinanza va abolito. Evasione? Facciamo pagare tasse ai cinesi!»

Presente ad un’iniziativa del Gruppo dei conservatori e riformisti europei a Roma, Giorgia Meloni, leader di Fratelli di Italia, è tornata a parlare di evasione fiscale. «È più facile andare a chiedere a Mario Rossi se è in regola con le tasse rispetto al signor Ming che apre un negozio, poi lo chiude e sparisce e magari ne apre un altro da una parte. Vallo a prendere il signor Ming… Allora vado dal signor Rossi che so dove sta…», ha detto con il suo solito temperamento deciso la 42enne, che lo ricordiamo, in passato, è stata Ministro per la gioventù nel quarto governo Berlusconi, la più giovane della storia repubblicana, nonché presidente della Giovane Italia.

Giorgia Meloni: «Il reddito di cittadinanza va abolito. Evasione? Facciamo pagare le tasse ai cinesi!»

Come riportato da Adnkronos Giorgia Meloni boccia anche il reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia della scorsa campagna elettorale del Movimento 5 stelle: «Va abolito, serve lavoro e non la paghetta… Caro Di Maio, la povertà non l’abolisci con il reddito di cittadinanza ma con i posti di lavoro!». Chiara anche la posizione sulla prescrizione: «Rinviare sine die la prescrizione o abolirla dopo il primo grado in assenza di certezza sui tempi dei processi significa trasformare l’Italia in una nazione in cui non c’è certezza del diritto. Questo è il tema che continueremo a porre!», ha dichiarato la leader di Fratelli di Italia, partito fondato da lei assieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa, a seguito della decisione di Forza Italia di supportare il Governo Monti, sessantunesimo esecutivo della nostra Repubblica, il secondo e ultimo della XVI legislatura.

La leader di Fratelli di Italia indignata per “Bella ciao”

Non è mancato poi un affondo all’attuale esecutivo, il cosiddetto Conte Bis, che vede l’alleanza di M5s e Pd: «Questo è un governo in cui non c’è convergenza di vedute su nulla, è tenuto insieme solo dalla paura del consenso popolare e penso che avrà vita breve o almeno lo spero perché più è lunga la vita di questo governo più sarà messa male l’Italia…», ha detto Giorgia Meloni, che di recente si è indignata fortemente per il video dei Commissari europei che intonavano tutti allegri Bella ciao. «Solo io reputo scandaloso questo ridicolo teatrino da parte delle più alte istituzioni europee? Non hanno nulla di più importante di cui occuparsi?», aveva scritto sul suo profilo Facebook inviperita, trovando ampi consensi nel suo folto seguito.

leggi anche l’articolo —> Giorgia Meloni Instagram, riceve dai napoletani un corno tricolore: “Speriamo che porti fortuna”

(Profilo Facebook Ufficiale Giorgia Meloni) 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Emilia Romagna sondaggi

Sondaggi regionali Emilia Romagna (IZI S.p.A): aumenta il distacco tra Bonaccini e Borgonzoni

Elisabetta Canalis oggi, le mani non bastano a coprire l’assenza di intimo: «E le altre a fare tutorial…»