in ,

Giorgio Albertazzi è morto, da Le Memorie di Adriano all’Amleto: le sue più grandi interpretazioni

Giorgio Albertazzi si è spento oggi all’età di 92 anni lasciando in lutto tutto il mondo del teatro italiano: da “Le memorie di Adriano” all’Amleto sino alla televisione, ecco le più grandi interpretazioni di Albertazzi.

Considerato uno dei più grandi interpreti del teatro italiano, Giorgio Albertazzi è scomparso oggi a 92 anni: nato a Fiesole nel 1923, ha debuttato sul palcoscenico nel 1949 in “Troilo e Cressida” di Shakespeare con la regia di Luchino Visconti. Da quel momento la carriera di Giorgio Albertazzi fu un susseguirsi di successi, televisivi e teatrali: nonostante fu uno dei primi showman celebri della televisione italiana grazie alle sue interpretazioni in Jekyll ed alti sceneggiati, l’uomo è sempre stato considerato soprattutto un grande attore di teatro.

Proprio nel teatro ricordiamo le sue interpretazioni migliori a partire da “Le memorie di Adriano” che, tratto dal romanzo di Marguerite Yourcenar, è diventato il suo lavoro simbolo tanto che, al compimento dei 90 anni, affermò “Facendolo parlo anche di me. Del resto sento molto la fine della bellezza che si consuma che percorre questo testo, che coglie il momento in cui l’armonia tra corpo e anima si rompe ed entrano in conflitto. A certe battute mi sono sempre davvero emozionato, perché mi toccano nel profondo e penso, cercando di tenermi fuori, a tutti coloro che ho visto invecchiare, alla perdita della giovinezza che ho amato tanto”. La carriera di Giorgio Albertazzi non fu limitata solamente al territorio nazionale bensì l’attore fu anche uno degli interpreti internazionali più importanti degli anni Sessanta e Settanta: nel 1964, infatti, Albertazzi venne premiato con una foto nella galleria dei grandi interpreti shakesperiani del Royal National Theatre di Londra dopo la sua interpretazione dell’Amleto in occasione dei 400 anni dalla nascita di Shakespeare.

ecorinascimento montepulciano

Ecorinascimento, urban design e mobilità sostenibile a Montepulciano

oroscopo febbraio 2016 sagittario

Oroscopo Paolo Fox Giugno 2016, Sagittario: le previsioni del segno