in

Giorgio Albertazzi: “Ho votato Grillo”. E sul fascismo dice “Ha cambiato l’Italia”

“Ho votato Grillo e direi sì ad un governo monocolore del Movimento 5 Stelle”. Cosi’ Giorgio Albertazzi, dai microfoni del programma radiofonico ‘Un Giorno da Pecora’. Il conduttore gli chiede il suo pensiero su Roberta Lombardi, capogruppo alla Camera del M5S, al centro delle polemiche per aver detto che alcune cose fatte all’inizio del fascismo sono state buone.

“Ha totalmente ragione. E non soltanto all’inizio. Fino ad un certo punto, il fascismo ha cambiato l’Italia. Ha cambiato l’Italia da un paese agricolo ad uno industriale, ha inventato l’aviazione, ha dato un’architettura, ha inventato i grandi conclavi della letteratura e l’Accademia della Crusca”. “E’ diventato atroce appena e’ diventato imperialista”, questo il pensiero dell’attore.

Seguici sul nostro canale Telegram

Berlusconi condannato, il Video della Sentenza Unipol

Italiani brava gente, Italiani bravi a niente