in

Giornata mondiale degli Insegnanti: le frasi più belle e citazioni famose da dedicare

Oggi, 5 ottobre 2019, è la Giornata mondiale degli insegnanti indetta dall’Unesco nel 1994, che vuole porre l’attenzione proprio sul ruolo dei maestri e professori, che sono dei professionisti della formazione, figure fondamentali per la crescita culturale e umana dei più giovani. All’evento Google dedica il doodle con l’immagine animata di un polpo davanti a una lavagna. La giornata mondiale degli insegnanti quest’anno coincide con il 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (1948) che annovera l’educazione tra i diritti fondamentali, stabilendo che l’insegnamento deve essere gratuito e obbligatorio, equo e inclusivo per tutti. Per rendere omaggio ai docenti, che ogni giorno si impegnano, abbiamo pensato di raccogliere alcune delle frasi più belle e citazioni d’autore.

Giornata mondiale degli Insegnanti: le citazioni famose da dedicare

  • «Forse è questo insegnare: fare in modo che a ogni lezione scocchi l’ora del risveglio».
    (Daniel Pennac)
  • «È l’arte suprema dell’insegnante: risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza».
    (Albert Einstein)
  • «Nell’insegnamento non si può vedere il frutto di una giornata di lavoro. È invisibile e rimane così, forse per venti anni». (Jacques Barzun)
  • «Sono portato a credere che un grande insegnante sia un grande artista e che ce ne siano pochi, proprio come pochi sono i grandi artisti. Difatti, insegnare è, senza forse, la più grande delle arti perché i mediatori sono la mente e lo spirito umani». (John Steinbeck)
  • «Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare». (Socrate)
  • «C’è un vantaggio reciproco, perché gli uomini, mentre insegnano, imparano». (Seneca)
  • «Se insegni, insegna anche a dubitare di ciò che insegni.» (José Ortega y Gasset)
  • «Mi piace un insegnante che ti dà qualcosa da pensare da portare a casa oltre ai consueti compiti.» (Lily Tomlin)
  • «Un insegnante colpisce per l’eternità; non si può mai dire dove la sua influenza si ferma». (Henry Brooks Adams)
  • «La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro.» (Rita Levi-Montalcini)
  • «Nessun bambino è perduto se ha un insegnante che crede in lui». (Bernhard Bueb)

Le frasi più belle anonime

  • «Un insegnante ti prende per mano, ti tocca la mente, ti apre il cuore».
    (Anonimo)
  • «Insegnare è toccare una vita per sempre». (Anonimo)
  • «Lo scopo di un insegnante non è di creare gli studenti a sua immagine, ma di spingere gli studenti a creare una propria immagine». (Anonimo)
  • «L’insegnamento crea tutte le altre professioni». (Anonimo)

leggi anche l’articolo —> Festa dei nonni 2019: le frasi più belle e i messaggi di auguri da dedicare

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Antonio Logli carcere, lettera piena di rabbia a Quarto Grado: «Io vittima di una giustizia sorda»

Alessandro Tersigni malattia: «Ho fatto una risonanza magnetica. Non sottovaluterò più un piccolo dolore!»