in , ,

Giornata mondiale del Diabete: dal 7 al 13 novembre 2016

Oggi 12 novembre 2016 ricorre la Giornata mondiale del Diabete, la prima e più importante campagna di sensibilizzazione mondiale su questa patologia. La data non è stata scelta a caso, infatti, celebra l’anniversario di nascita di Frederick Banting che, assieme a Charles Best, scoprirono l’ormone dell’insulina, necessario a chi è affetto da questo problema.

Il simbolo che rappresenta questa ricorrenza annuale è rappresentato da un cerchio blu: questo disegno porta con sé un significato molto positivo, poiché in ogni cultura il cerchio simboleggia la vita ed evoca la salute. Il colore blu, inoltre, ricorda il cielo che unisce tutti i paesi, nonché la bandiera delle Nazioni Unite. Il cerchio blu, dunque, rappresenta l’unione di tutta comunità del mondo contro il Diabete. La manifestazione è cominciata ormai nel lontano 1992, su iniziativa della Federazione Internazionale del Diabete – IDF – e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

È una risposta forte e decisa contro la crescente incidenza del diabete nel mondo. Sono infatti circa 300 milioni le persone colpite ogni anno da questa patologia. Il 20 dicembre 2006, l’organizzazione delle nazioni unite ha sancito la risoluzione 61/225 con la sua giornata mondiale ufficiale dell’ONU, che riconosce la malattia come ‘una malattia cronica, invalidante e costosa che comporta gravi complicanze‘.

Bataclan, Sting oggi riapre il teatro degli orrori: le ultimissime

Dove vedere Vicenza Latina

Dove vedere Vicenza-Latina: ora diretta tv, streaming gratis Serie B 2016-2017