in ,

Giornata Mondiale del Libro 2015: l’hashtag #ioleggoperchè fa impazzire Twitter

“Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima” affermava Cicerone e quanto di più vero non si può aggiungere a queste parole? Su Twitter ormai da settimane impazza l’hashtag #ioleggoperchè dedicato alla Gionata Mondiale dal Libro 2015, che si svolge proprio oggi 23 aprile per la gioia immensa degli amanti della lettura ai quali la dotta citazione suonerà ben più che familiare. Chi legge vive mille vite, gira il mondo in lungo e in largo senza mai lasciare la propria cameretta, eppure sembra che nel nostro paese siano sempre meno le persone che decidono di prendersi una pausa delle frenetiche attività giornaliere, per regalarsi la magia di un buon libro.

E’ di questa idea Beppe Severgnini, che illustra sul Corriere della Sera i cinque motivi per cui gli italiani non leggono molti libri, tra cui spicca l’ironica imbeccata “molti non leggono libri perchè leggono altro.. le chat di WhatsApp, le notifiche di Facebook” . Mentre invece il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella afferma che “leggere è ricchezza”, Treccani decide di oscurare il suo sito internet per la giornata odierna, invogliando così gli internauti a leggere un libro e spegnere il computer.   

Insomma c’è chi legge perchè “ogni nuovo libro è energia per la mente, nuova vita”, chi approfitta di ebook e volumi in regalo per avvicinarsi a questa nobile arte per la prima volta e chi in questa giornata rinnova il suo amore nei confronti dei libri “che evitano di farmi studiare”.  

People copertina la donna più bella del mondo

Sandra Bullock è la donna più bella del mondo per People

uomini e donne news trono classico

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Amedeo bacia Alessandra e non Alessia