in ,

Giornata Mondiale del Libro – 23 Aprile 2016, le iniziative: in Italia parte “Il Maggio dei Libri”

Si celebra domani, 23 Aprile, la Giornata Mondiale del Libro e dei Diritti D’Autore: un giorno interamente dedicato alla lettura ma anche alla protezione della proprietà intellettuale, ecco tutte le iniziative che si svolgeranno nel nostro Paese.

La Giornata Mondiale del Libro venne indetta nel 1995 quando, su tradizione catalana, l’UNESCO decise di dedicare un’intera giornata al libro, ancora oggi una delle più importanti forme d’arte nonché di comunicazione: ma come mai questa ricorrenza cade proprio il 23 Aprile? L’UNESCO decise di scegliere questo giorno in ricordo delle morti di alcuni grandi scrittori quali William Shakespeare (presumibilmente deceduto il 23 Aprile 1616 a Stratford-upon-Avon), Miquel Cervantes e il peruviano Garcilaso de la Vega. Per quanto riguarda la tradizione catalana, invece, si deve tornare indietro ai primi anni del ‘900 quando lo scrittore ed editore Vincent Clavel Andrés si fece promotore di una campagna per istituire la giornata del libro: l’idea venne accolto da re Alfonso XIII nel 1926 che stabilì che il 7 Ottobre si sarebbe festeggiata la festa del libro spagnolo. Qualche anno dopo, però, la data fu spostata al 23 Aprile in occasione della Festa di San Giorgio, giorno in cui per tradizione gli uomini regalano una rosa alla propria compagna: in quello stesso giorno, quindi, i librai sono soliti regalare una rosa per ogni libro venduto.

E in Italia? Nel nostro Paese il 23 Aprile segna l’inizio de “Il Maggio dei Libri”: un mese, quello di Maggio, interamente dedicato alla lettura e alla letteratura che coinvolgerà scuola, biblioteche ma anche librerie, e-commerce ed enti statali e non. Le iniziative, quindi, inizieranno domani 23 Aprile e termineranno il 31 Maggio: ad aprire il ricco programma di appuntamenti sarà Matera che, nella giornata di domani, si collegherà con Breslavia, Capitale Europea della Cultura nonché Capitale Mondiale del Libro 2016: dalla città polacca parlerà Jo Nesbo, uno degli scrittori di gialli più celebri al mondo. In tutto il resto del Paese, gli eventi si concentreranno sulla figura di William Shakespeare a 400 anni dalla morte e in collaborazione con il British Council ma anche su Cervantes: in tutte le città d’Italia, infine, da domani saranno tanti gli eventi che si muoveranno sul fil rouge degli slogan Liberi di leggere, Se leggo vivo più di 7 vite, Se son libri fioriranno e Il libro porta consiglio.

(Foto: Baimieng/Shutterstock)

Pronostici Serie A

Pronostici Serie A calcio oggi, consigli scommesse 35a giornata

anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: penne alla marinara