in , ,

Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: #ioleggoperché

Un libro è importante, un libro fa crescere, un libro allarga gli orizzonti, un libro ti rende libero, un libro ti fa viaggiare: oggi, 23 aprile, è la Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore. Patrocinata dall’Unesco, questa festa, nata nel 1995, invita tutti coloro che si interessano ai libri, e per lavoro e per passione, a rendere omaggio concreto al libro, creando eventi che sottolineino il valore della lettura, movimentando biblioteche, librerie, lettori forti, editori, autori.

Confronti, scambi, problemi, prospettive, sottolineando il valore sociale della lettura, coinvolgendo e incoraggiando soprattutto i giovani… Nel mondo c’è chi, in questa giornata, dona libri a chi non ha possibilità di acquistarne, librai che regalano rose per ogni libro venduto, letture ad alta voce.

La Giornata Mondiale del libro è importante, per aprire la mente e liberare i pensieri. Perché, come diceva Mallarmé, “Le monde est fait pour aboutir à un beau livre” (il mondo è fatto per finire in un bel libro). Regalando un libro si regala un sogno, hashtag Twitter da seguire durante la giornata mondiale del libro: #ioleggoperché.

Photo Credit: rasstock / Shutterstock

pluripregiudicato freddato in strada a napoli

Georgia: uccise 5 persone in 2 sparatorie, il killer si sarebbe suicidato

ferragosto 2016

Ferragosto 2016 quand’è: vacanze e ferie estive