in ,

Giornata Mondiale dell’Acqua 2016: consigli per risparmiare acqua in casa

Il prossimo 22 marzo 2016, come di consueto, si festeggerà la Giornata Mondiale dell’Acqua, un bene prezioso e fin troppo spesso dato per scontato e sprecato. Molte delle disattenzioni che portano allo spreco avvengono in casa e possono essere evitate facilmente con qualche accorgimento. Urban Donna – Casa, proprio come per l’energia elettrica, vi dà qualche consiglio su come risparmiare acqua in casa.

Sono poche e semplici ma necessarie le regole per risparmiare acqua in casa. Prima di tutto le abitudini: chiudere i rubinetti quando non servono (mentre ci si lava i denti, quando ci si insapona sotto la doccia oppure quando ci si rade nel caso degli uomini) ma anche riempire metà lavello quando si lavano i piatti e non lasciare scorrere l’acqua. Lo stesso vale quando si lavano frutta e verdura: lasciatele in ammollo in una vaschetta e poi risciacquate velocemente con acqua corrente. Se in casa utilizzate lavatrice e lavastoviglie molto spesso, fatele sempre partire a pieno carico così da fare meno lavaggi.

Per quel che riguarda invece possibili cambiamenti in casa, da qualche anno è possibile acquistare nei negozi filtri per i rubinetti che diminuiscono l’acqua consumata dando però la stessa pressione durante l’utilizzo. Tra le nuove possibilità per risparmiare acqua c’è anche quella di acquistare una cassetta di scarico del water tramite la quale si possa scegliere se utilizzare 12 oppure solo 6 litri di acqua a scarico: un risparmio di circa 26 mila litri d’acqua l’anno. Inoltre non bisogna dimenticare l’importanza di riparare rubinetti o vaschette dell’acqua del water che perdono: solo riparando un rubinetto permetterà di risparmiare fino a circa 2500 litri d’altra a persona l’anno.

Credit Foto: T.Dallas / Shutterstock

asti donna uccisa dal marito

Ragazzo ucciso durante festino a Roma ultime notizie: adescato con 120 euro

corioni

Brescia: morto l’ex Presidente della società Luigi Corioni