in ,

Giornata mondiale delle vittime della strada, 16 novembre 2014: al via la campagna #iononsonoinvisibile

Da dieci anni, ogni terza domenica di novembre, le Nazioni Unite invitano i cittadini di tutto il mondo a riflettere sull’importanza di fare più attenzione ai pedoni durante la Giornata mondiale delle vittime della strada.

Ecco perché si è scelta la data del 16 novembre per dare il “la” alla campagna #iononsonoinvisibile: un’iniziativa pensata dall’Associazione italiana familiari e vittime della strada per ricordare tutte le morti della strada attraverso la “voce” dei social network e della radio, con l’obiettivo ultimo, ben riassunto dalle parole della presidente Giuseppa Cassaniti, di liberare la cittadinanza “dai comportamenti prepotenti, omissivi e inosservanti delle norme”.

Per quanto in Italia siano in diminuzione tanto i morti quanto i feriti della strada, ancora troppe – 3.400 – sono le persone morte nel 2013 a causa di comportamenti scorretti adottati al volante. Il monito, dunque, è quello di “ricordare per cambiare”, invitando tutti a guidare con calma e prudenza tutelando i più deboli.

Visita il sito ufficiale dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada per saperne di più e consultare tutte le iniziative programmate per questa edizione.

(locandina della campagna tratta da Twitter)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Anticipazioni settimanali Beautiful da 17 al 22 Novembre: Hope è incinta?

Anticipazioni settimanali Centovetrine dal 17 al 21 Novembre: Cedric e Penelope travolti dalla passione