in

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016: eventi a tema a Milano, Roma, Firenze e Napoli

In occasione del 25 novembre, Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016, saranno diverse le città italiane che proporranno ai propri cittadini eventi a tema per sensibilizzare le donne a liberarsi e uscire dal tunnel della violenza. Tra di esse certamente Milano e Roma ma anche Firenze e Napoli che in modi differenti cercheranno di promuovere la sensibilizzazione verso questo tema. Ecco quindi da Urban Donna alcune iniziative molto interessanti alle quali partecipare in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016.

Per quel che riguarda la città di Milano, in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016, il Comune ha organizzato insieme a SVS Donna Aiuta Donna Onlus, Caritas Ambrosiana, Soccorso Violenza Sessuale e Domestica e IED Milano l’evento “Stanne Fuori” al centro di Galleria Vittorio Emanuele; per l’occasione, il 25 e il 26 novembre, infatti sarà installato un labirinto per far capire l’importanza di rimanere fuori dal tunnel della violenza. A Roma invece le donne il 26 novembre sfileranno in un corteo che partirà alle ore 14 da Piazza della Repubblica per dire no alla violenza; la manifestazione #nonunadimeno è organizzata da tre importanti associazioni sul territorio: Di.Re, donne in Rete contro la violenza, UDI, Unione Donne Italiane contro la Violenza e Rete Io Decido, nata nel giugno scorso dopo l’assassinio di Sara Di Pierantonio a Roma.

=> Per conoscere tutte le iniziative del 25 novembre seguite la pagina Facebook Urban Donna

Per gli eventi della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016 la città di Firenze torna in prima linea con il progetto del quartiere 4 “Filo Rosso”; per l’occasione dalle 18 alle 21 del 25 novembre alla Limonaia di Villa Strozzi ci sarà il Reading a staffetta tratto da “Sono ancora viva” di Elena Guidieri e Chiara Brilli e il monologo di Monica Bauco da “Non dire niente” a cura delle associazioni Nosotras e Artemisia. Infine la città di Napoli propone l’iniziativa “#Svergognati – Un atto d’amore. La violenza contro le donne non è un fenomeno. È un fatto. Di tutti”; tra le manifestazioni più interessanti in città il flash mob nell’area pianoforte della Stazione Centrale di Napoli dove al grido “Mo Bast Ohì!” si esibiranno con danze, monologhi e brani musicali gli alunni del Liceo F. Sbordone di Napoli. 

meningite sintomi

Meningite c sintomi e vaccino: allarme in Toscana

Chi l'ha visto?

Chi l’ha visto? anticipazioni 23 novembre 2016: Roberta Ragusa e Isabella Noventa