in , ,

Giornata mondiale vittime amianto 2016: eventi da Bologna a Casale Monferrato

Anche quest’anno il 28 aprile si torna a parlare di amianto e a riflettere sulla tragedia che continua a causare vittime nel settore della costruzione edilizia e industriale.

A Casale Monferrato, comune pesantemente segnato dal caso Eternit, sono in programma due giornate di studio al Teatro Municipale – il 27 e 28 aprile – con l’obiettivo di produrre un documento da sottoporre all’attenzione del Governo affinché si sblocchi la legge ancora ferma sul tavolo della conferenza Stato- Regioni. Le iniziative proseguono fino al 30 aprile, secondo questo calendario.

L’associazione AFeVA (Associazioni Familiari e Vittime Amianto) della Regione Sardegna ha promosso fino al 28 aprile quattro giornate di iniziative che strizzano l’occhio all’arte e alla consapevolezza; tra gli eventi in programma ad Alghero, una mostra d’arte realizzata da studenti-artisti, incontri a tema e la proiezione del film “Un posto sicuro” per la regia di Francesco Ghiaccio (di cui UrbanPost vi aveva già parlato lo scorso anno). Ricordiamo ai lettori che l’appuntamento è presso la Torre San Giovanni, largo S. Francesco, e che tutti gli eventi sono gratuiti: per saperne di più, date un’occhiata al programma sulla pagina Facebook dedicata.

Anche in Emilia-Romagna si riflette grazie all’arte e alla cinematografia. AFeVA-Emilia Romagna, di cui UrbanPost ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva il presidente Andrea Caselli per capire cosa accade in regione, promuove momenti di incontro con le scuole e la cittadinanza sia a Bologna che a Ravenna, secondo questo programma di appuntamenti.

Belen Rodriguez Facebook: la showgirl si spoglia per una campagna pubblicitaria

Nainggolan lettera 2016

Calciomercato Roma news: Nainggolan al Chelsea, Fellaini una possibilità