in

Giornata nazionale SLA 2016, 18 Settembre: l’appuntamento in oltre 150 piazze italiane

Torna la giornata nazionale della SLA che, organizzata da AISLA, prevede la presenza di banchi d’informazione in oltre 150 piazze italiane: per l’occasione, tutti coloro che vorranno potranno fare un’offerta destinata alla ricerca sulla malattia in cambio di una bottiglia di vino.

L’AISLA (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) torna in oltre 150 piazze italiane con la decima edizione della giornata nazione della Sla, giornata in cui verranno date informazioni riguardo la malattia e si raccoglieranno fondi per sostenere la ricerca. In particolare, con un’offerta di 10 euro, sarà infatti possibile ricevere una bottiglia di vino Barbera d’Asti DOCG di alta qualità: grazie al sostegno di Regione Piemonte, del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato e della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, i volontari di AISLA potranno portare nelle piazze coinvolte 12mila bottiglie di vino. Questa decima giornata nazionale della SLA è particolarmente importante in quanto ricorda i dieci anni dal 18 Settembre 2006, data storica in cui le persone con SLA scesero in piazza a Roma per chiedere al Ministero della Salute precise garanzie sul diritto alla cura e all’assistenza. Da allora la ricerca scientifica ha fatto importanti passi avanti e sono stati introdotti provvedimenti fondamentali per l’assistenza ai malati: nonostante ciò, il sostegno alle famiglie e la garanzia di diritti fondamentali sono ancora insufficienti e previsti in modo disomogeneo sul territorio nazionale.

“Il 18 settembre saremo nelle piazze per dire che le persone con SLA e le loro famiglie hanno diritto di vivere nel modo migliore possibile, con un’assistenza adeguata e con un’informazione corretta sui loro diritti. Grazie alle persone che ci sosterranno e al lavoro dei nostri 300 volontari, vogliamo continuare ad aiutare le persone con SLA e a far sentire la loro voce, perché non siano lasciate sole” ha sottolineato Massimo Mauro, presidente di AISLA: nonostante le ricerche scientifiche abbiano fatto passi avanti, la SLA colpisce ogni anno 6mila persone solo in Italia e 420mila in tutto il mondo, dati che nel 2040 aumenteranno del 32%.

virginia raggi

Unioni Civili, Virginia Raggi: prima coppia unita in Campidoglio “andate avanti a testa alta”

Dove vedere Lazio Empoli

Dove vedere Lazio – Pescara: ora diretta tv, streaming gratis Serie A