in

Giornate FAI 2016 di primavera in Toscana: itinerari bellissimi per il 19 e 20 marzo

Giornate FAI 2016: il Fondo Ambientale Italiano, come ogni anno, offre la possibilità di visitare opere storiche e di grande spessore culturale nelle giornate del 19 e 20 marzo. Ecco i luoghi che interesseranno la regione Toscana.

Quest’anno in vista delle Giornate FAI 2016 saranno per 900 le aperture straordinarie in più di 380 città. Le visite sranno accompagnate da circa 30 mila studenti delle scuole. Per quanto riguarda la Toscana, nel fine settimana del 19 e 20 marzo aprirà a Livorno la Torre di Calfuria, inoltre sarà aperta anche Villa Argentina a Viareggio, simbolo del Liberty. A Siena sarà possibile visitare la Fonte delle Monache, mentre a Firenze aprirà il Palazzo della Banca d’Italia.

A Massarosa sarà la volta della Villa Ginosi-Lisci e la Fornace Agresti All’Impruneta. Per coloro i quali si sono iscritti alla Fondazione FAI avranno a disposizione una selezione di beni da poter visitare in assoluta esclusiva. In Toscana, ad esempio, a Seggiano si potrà visitare il Castello di Potentino, a Pistoia sarà possibile visionare il Chiostro e l’Aula Capitolare del Convento di San Francesco, nonché gli appartamenti a Lucca del Palazzo del Potere. Da segnalare un evento del 18 marzo al Teatrino di Vetriano a Lucca, frazione Pescaglia, in onore di Mario del Monaco, famoso tenore di origini fiorentine.

“In apertura immagine tratta dalla pagina Facebook ufficiale”

trivelle referendum 17 aprile

Referendum trivelle: “E’ stato chiaro il tentativo di far saltare il voto”

anders breivik utoya vince causa contro stato

Norvegia, il killer di Utoya fa causa per abuso dei diritti umani ma in carcere ha 3 celle e i videogiochi