in ,

Giornate FAI 2016 di Primavera nelle Marche e in Toscana: da Fano a Firenze, i luoghi da scoprire

Tornano puntuali le Giornate FAI 2016 di Primavera anche nelle Marche e in Toscana, l’appuntamento organizzato dal Fondo Ambiente Italiano che prevede la gratuità e l’apertura straordinaria di alcuni dei beni riportati alla luce dall’associazione stessa.

Per gli amanti dell’arte e della natura ma soprattutto delle bellezze italiane, è oggi l’ultimo giorno per usufruire della possibilità di visitare oltre 900 luoghi della cultura aperti in occasione delle Giornate FAI di Primavera 2016: oltre 380 le città coinvolte ma, in particolare, ecco cosa non perdersi nelle Marche e in Toscana. Nelle Marche, saranno ben 81 le aperture straordinarie:  Chiaravalle (AN) sarà possibile visitare la casa natale di Maria Montessori, a Fermo aprirà invece il Conservatorio Statale di Musica e ad Acquaviva Picena (AP) sarà ammirabile la Fortezza degli Acquaviva.

Passiamo ora alla Toscana e partiamo dal Capoluogo di questa bellissima terra: a Firenze sarà possibile visitare l’Istituto Geografico Militare e il Palazzo della Banca d’Italia mentre a Siena aprirà la Fonte delle Monache ma anche il vicino Monastero delle Trafisse e l’ex Convento di Santa Marta. Spostiamoci infine sul mare di Livorno, città in cui aprirà in esclusiva per le Giornate FAI la suggestiva Torre di Calafuria, parte di un antico complesso difensivo della città. Per info, orari e aperture complete, www.fondoambiente.it.

(Foto: posztos/Shutterstock)

tara gabrieletto risponde alle critiche

Uomini e Donne, Lucas e Giulia d’accordo: il piano era di Tara Gabrieletto

Nba risultati e highlights della notte: in Texas non si passa, sconfitta anche per Golden State