in

Giornate FAI 2016 di primavera in Liguria: treni storici da Milano a La Spezia Migliarina il 19 e 20 marzo

Parteciperete anche voi alle Giornate di Primavera promosse dal FAI? Buone notizie in vista per gli amici milanesi che vogliono raggiungere la Liguria e in particolare l’ex Officina e Deposito Locomotive delle Ferrovie dello Stato di La Spezia Migliarina, bene FAI che aprirà straordinariamente nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 marzo 2016.

Grazie alla collaborazione tra Fondazione FS Italiane e il FAI sarà possibile raggiungere il sito – pregiato esempio di archeologia industriale ferroviaria – salendo a bordo di un treno storico, con partenza da Milano alle ore 8:35 e arrivo a La Spezia Migliarina alle 11:55 (ritorno alle ore 16, arrivo a Milano previsto per le 20:20). Il treno, composto da una locomotiva elettrica d’epoca e da carrozze storiche degli anni Sessanta e Settanta, fermerà anche nelle stazioni di Pavia, Voghera, Tortona, Genova, Santa Margherita, Rapallo, Chiavari, Sestri Levante, Levanto, Monterosso, La Spezia Centrale, attraversando paesaggi e scorci unici.

Dalla stazione di Migliarina, in coincidenza con i treni storici, è previsto un bus d’epoca che condurrà direttamente al sito ferroviario: qui il pubblico potrà ammirare i depositi per il rimessaggio dei treni a Trazione Elettrica, composto da sei binari, e quello per la Trazione Diesel, composto invece da due binari, oltre a una ricca serie di elettromotrici e locomotive che documentano l’evoluzione del trasporto ferroviario dagli albori fino all’età contemporanea. Per la gioia dei più piccoli, presente all’appello anche la mitica locomotiva a vapore 940.041, che sbufferà durante tutta la rassegna.

I biglietti per il viaggio possono essere acquistati sui canali di vendita Trenitalia, presso le biglietterie e sul portale ufficiale di Trenitalia.

In apertura: foto di un treno storico a La Spezia Migliarina – ph Francesco Bochicchio (pagina Facebook “Stazione di La Spezia Migliarina”)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

truth il prezzo della verità, truth il prezzo della verità recensione, truth film, truth film recensione, truth trama, truth recensione, truth uscita, truth al cinema,

“Truth – Il prezzo della verità” recensione: il film convince ancora meno dell’inchiesta

The Legend of Tarzan film, il secondo trailer con Alexander Skarsgard: ecco la data di uscita ufficiale